Kendall Jenner: stalker condannato a 180 giorni di carcere

·1 minuto per la lettura

L’uomo che fece un bagno nudo nella piscina di Kendall Jenner dovrà scontare una pena detentiva.

Per Shaquan King si spalancano le porte del carcere, dopo aver accettato il patteggiamento per i reati di violazione di domicilio e atti vandalici con l’intento di commettere un crimine.

Come riporta TMZ, l’uomo è stato condannato a 180 giorni dietro le sbarre.

Il 27enne è stato arrestato a fine marzo, dopo essersi intrufolato nella proprietà di Kendall nelle prime ore del mattino. Dopo aver rotto una finestra e aver urlato il nome della top model, che in quel momento si trovava a casa, l'uomo si è tuffato nella piscina, per poi essere catturato dalla security.

Non contento, la settimana successiva, King si è presentato nella casa della sorella Kylie Jenner.