Kim Kardashian ha chiesto allo psicologo come presentare il nuovo fidanzato ai figli


Kim Kardashian ha consultato uno psicoterapeuta prima di presentare il nuovo fidanzato Pete Davidson ai suoi figli. La reality star 41enne, che ha i piccoli North, 9 anni, Saint, 6, Chicago, 4, e Psalm, 3, insieme all’ex marito Kanye West, è legata sentimentale al comico del ‘Saturday Night Live’ dall’ottobre del 2021. Ha però preferito aspettare sei mesi prima di farlo conoscere ai suoi ragazzi e ha chiesto consiglio alla sorella maggiore Kourtney e ad alcuni professionisti.
Ha raccontato: “Ho assolutamente preferito aspettare sei mesi. Ho chiesto a Kourtney, che ha già passato questa cosa, e consultato alcuni terapisti e amici che conoscono il tema”.
Kim, la cui sorella maggiore ha i figli Mason, 12 anni, Penelope, 9, e Reign, 7, insieme all’ex partner Scott Disick ed ora è sposata con il batterista dei Blink-182 Travis Barker, ha aggiunto che non c’è una regola uguale per tutti in queste situazioni. Ritiene che ognuno debba fare ciò che sente essere la cosa giusta. Parlando nel ‘The Today Show’, ha dichiarato: “Penso che per ognuno sia diverso. Alcune cose funzionano per qualcuno ma non per qualcun altro. Bisogna fare quello che sembra essere giusto e avere molta cautela”.
In un recente episodio del reality ‘The Kardashians’ Kim ha spiegato che qualunque cosa accada vuole che i suoi figli possano passare molto tempo con loro padre Kanye.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli