Kim Kardashian compra un pendente di ametiste indossato da Lady D

L’iconico pendente di ametiste, indossato in passato dalla Principessa Diana, appartiene ora a Kim Kardashian.

Si tratta di una croce incastonata con ametista a taglio quadrato e arricchita da diamanti a taglio circolare, nota come Attallah Cross.

La socialite è riuscita ad assicurarsi il gioiello per l’esorbitante somma di 202mila dollari, a seguito di un’asta organizzata a Londra da Sotheby’s, come parte della collezione Royal and Noble.

La casa d’aste riferisce che erano in quattro a contendersi la collana, ma ad avere avuto la meglio alla fine è stata la star dei reality show, che ha offerto il doppio rispetto a quanto stabilito inizialmente.

«Questo è un gioiello audace per dimensioni, colore e stile che non può non fare una dichiarazione vibrante, sia che si tratti di fede o di moda - o addirittura di entrambi», ha dichiarato Kristian Spofforth, capo della gioielleria di Sotheby's a Londra. «Siamo lieti che questo pezzo abbia trovato una nuova prospettiva di vita nelle mani di un altro nome famoso in tutto il mondo».

Diana indossò la Attallah Cross su un abito firmato Catherine Walker a un evento nell’ottobre 1987. La croce, ritenuta una commissione privata della casa di gioielli Garrard e realizzata negli anni '20, era di proprietà dell'ex amministratore delegato del gruppo di Asprey & Garrard, il defunto Naim Attallah.

Naim lo ha prestato alla famiglia reale in diverse occasione nel corso della loro amicizia. Tuttavia, il gioiello è tornato al mittente dopo la morte di Diana all'età di 36 anni nel 1997.

Di recente, Kim ha mostrato un certo interesse per gioielli e outfit di collezione: nel 2021 ha acquistato uno degli iconici abiti di Janet Jackson, mentre, in occasione del Met Gala 2022, ha calcato il red carpet con indosso l’abito di cristalli che fu di Marilyn Monroe. La star di Hollywood aveva indosso l’abito mentre intonava la famosa «Happy Birthday, Mr. President» al Presidente John F. Kennedy nel 1962.