I Kiss annunciano la residency a Las Vegas

·1 minuto per la lettura

I Kiss hanno annunciato la prossima residency a Las Vegas.

A partire da dicembre 2021, gli autori di "Rock and Roll All Nite" si esibiranno in 12 spettacoli allo Zappos Theatre, presso il Planet Hollywood Resort & Casino.

Il frontman dei Kiss, Gene Simmons, ha dichiarato a Rolling Stone che i membri della band hanno optato per la residency a Sin City per motivi finanziari.

«Ci sono questioni di cuore e poi ci sono questioni di tasca, ed è bello quando entrambe convergono», ha ammesso Simmons nell’intervista rilasciata a Rolling Stone. «Pagano bene, e questo è un motivo sufficiente. Ma è anche più facile per la band perché non soffri la stanchezza del viaggio».

Inoltre, invece dei soliti meet-and-greet nel backstage, i Kiss permetteranno ai fan di partecipare ai soundcheck della band.

«Abbiamo pensato, perché non invitare i fan a stare tra il pubblico, rispondere alle domande e suonare brani. Cioè semplicemente stare insieme, ma a distanza di sicurezza», prosegue Gene.

«Quanto si potranno avvicinare…? Massimo a 30 metri. Quindi forse è una nuova esperienza per i fan: che possono in qualche modo vedere la realtà e vedere il palco per quello che è senza che le luci facciano brutti scherzi».

Questa settimana i Kiss riprenderanno anche il loro tour "End of the Road", che si estende fino al 2022 e si svolgerà in concomitanza con la residency.

«Stiamo progettando tante sorprese per Las Vegas, che nessuno ha mai visto prima», anticipa l'autore di “Mr. Make Believe”. «Siamo nel bel mezzo del progetto».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli