Kristen Stewart prepara il suo debutto alla regia

Kristen Stewart è determinata a girare il suo primo film da regista.

L’attrice, nel 2018, ha raggiunto un accordo per scrivere e dirigere l’adattamento cinematografico di «The Chronology of Water», memoir di Lidia Yuknavitch.

Il progetto non è ancora decollato, ma la star si è ripromessa di iniziare le riprese entro il 2022.

«Se non faccio questo film prima della fine dell’anno, mi uccido!», ha scherzato la Stewart parlando con IndieWire.

L’unico problema è legato al finanziamento della pellicola, poiché l’attrice ha richiesto di lavorare con un team composto da appena 5 persone e di avere dei tempi non troppo rigidi per le riprese che si svolgeranno sulle coste dell’Oregon.

«The Chronology of Water» ruota attorno alla bisessualità dell'autrice, ai suoi problemi con la dipendenze e al suo coinvolgimento con il movimento Boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro Israele e l’oppressione della Palestina.

Kristen aveva precedentemente rivelato a Variety di aver iniziato la fase di pre-production e di aver trovato l’attrice protagonista.

«Sto lavorando da sola a questa progetto, nel vuoto, ed è bello dare qualcosa a qualcuno, un’amica, una compagna, e dire: ‘Aiutami'», ha detto a proposito della protagonista. «È lei che dovrà farlo, ed è davvero difficile, quindi sono al settimo cielo».

Kristen, finora, ha diretto soltanto il cortometraggio «Come Swim» nel 2017.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli