Kylie Jenner ha pianto per tre settimane dopo il parto


Kylie Jenner ha rivelato di aver pianto per ben tre settimane dopo la nascita del secondo figlio, di cui però non si conosce ancora il nome.
L'imprenditrice ha anche un'altra figlia, Stormi, 4 anni, nata sempre dall'amore con il compagno Travis Scott.
In un trailer della nuova stagione di "The Kardashians" - che tornerà su Hulu il mese prossimo - la reality star parlando con la sorella Kendall afferma: "Dovrei essere davvero felice in questo momento. Ho appena avuto questo nuovo bambino, ma ho pianto senza sosta per tipo tre settimane".
Questa non è la prima volta che la 25enne parla delle sue difficoltà post-parto. Sei settimane dopo aver partorito, la modella ha ammesso di aver trovato le cose "molto difficili" e di aver vissuto le prime settimane in maniera completamente diversa rispetto alla prima gravidanza.
In una storia condivisa su Instagram ha detto: "Voglio solo dire alle mamme che mi seguono e che si trovano in questa stessa fase, che il postpartum può essere un periodo molto difficile per una neomamma. Personalmente, questa esperienza è stata per me molto più difficile rispetto a quando ho avuto mia figlia. È stato difficile mentalmente, fisicamente, spiritualmente. Diventare mamma è pazzesco, ma anche incredibilmente impegnativo. Su internet ci sono altre mamme che stanno attraversando questo momento, e magari fanno sembrare tutto molto facile. Questo potrebbe metterci pressione. Ma ricordatevi che è normale non sentirsi sempre al 100%".