L’aneddoto di André Castro su Del Piero: “Si scusò con me, che spettacolo”

E’ cresciuto calcisticamente nel Porto e, anche se la sua carriera si sviluppata lontano dai Dragoes, gli anni vissuti con il club lusitano gli hanno consentito di guardare da vicino tante stelle del calcio mondiale.

André Castro oggi è un giocatore di 31 anni che ha vissuto esperienze in Portogallo, Spagna e Turchia, ma non dimentica quelli che sono gli episodi che gli sono accaduti da giovanissimo quando sognava una carriera sui palcoscenici più importanti del calcio mondiale.

Il centrocampista, che oggi milita nel Goztepe, parlando all’interno del programma FC Porto em Casa, ha ricordato un episodio che lo vide protagonista con Alessandro Del Piero. Era il 2001, la Juventus era in Portogallo per affrontare il Porto in Champions League, e il fuoriclasse italiano era già uno dei giocatori più famosi al mondo, mentre André Castro era ancora un ragazzo alle prime armi.

“Ho tanti ricordi, uno dei quali riguarda Del Piero. Era nel riscaldamento, si stava allenando e per poco non mi ha colpito. Si è scusato ed io ho pensato: ‘Del Piero si sta scusando con me? Che spettacolo…'”.

André Castro ha avuto anche il modo di condividere lo spogliatoio con tanti campioni.

“Il giocatore che mi ha colpito di più in allenamento è stato Hulk. Dal punto di vista fisico era incredibile”.