L’epidemiologa prede atto dei dati confortanti ma sostiene che la guardia non va affatto abbassata

·1 minuto per la lettura
La dottoressa Stefania Salmaso
La dottoressa Stefania Salmaso

Sul covid l’epidemiologa Stefania Salmaso non ha dubbi: “Dovremo proteggerci ancora per tanto tempo”. In una intervista al Corriere della Sera la dottoressa ha commentato i dati settimanali sul coronavirus e ha chiarito senza tema di equivoci: “È il vaccino a fare la differenza. Grazie al numero degli immunizzati, anche se le attività sono riprese quasi normalmente, anche se la scuola ha riaperto, i dati del contagio sono in discesa”.

Salmaso mette in guardia: “Proteggerci per tanto tempo, decremento oggettivo ma volatile”

Poi la Salmaso mette in guardia: “Tuttavia sappiamo quanto il decremento possa essere volatile. Quindi grandissima attenzione: il sistema sanitario non può correre il rischio di paralizzarsi di nuovo”. Insomma, anche a fare la tara alle fake new su cure improbabili il vaccino “funziona e ci sono 40 milioni di vaccinati”.

“Proteggerci per tanto tempo”, la Salmaso è ottimista ma non temeraria

E ancora. “Quindi la platea dei suscettibili al virus si è molto ridotta. Il virus si comporta come prima tra i non vaccinati, ma il loro numero ridotto e decisamente inferiore a quello degli immunizzati, consente di tenere a bada il diffondersi dell’infezione”.

Stefania Salmaso e il caso Sicilia: “Proteggerci ancora per tanto tempo”

E l’epidemiologa cita il caso della “Sicilia, unica regione finita in giallo in base alle classificazioni stabilite. Anche lì c’è un decremento del 30% dei casi”. Tuttavia vanno tenuti chiaro “due principi. Non esiste il rischio zero, anche i vaccinati possono occasionalmente infettarsi, ecco perché è fondamentale mantenere comportamenti prudenti”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli