L’Eurovision 2022 si terrà a Torino e, dopo 30 anni dall'ultima volta in Italia, l'entusiasmo è alle stelle

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Dean Mouhtaropoulos - Getty Images
Photo credit: Dean Mouhtaropoulos - Getty Images

Sono passati 30 anni da quando l'Eurovision Song Contest si è tenuto per l'ultima volta in Italia, a Roma, nel 1991. Per questo la notizia ufficiale che una delle kermesse musicali più seguite nel mondo tornerà nel nostro Paese, a Torino, ha scatenato la gioia di tantissimi appassionati di musica.

Dopo la vittoria dei Maneskin all'Eurovision Song Contest 2021 di Rotterdam, il testimone del festival è passato all'Italia, che ha subito candidato tante, valide, città per ospitare la prossima edizione. Milano, Bologna e Rimini e tante altre, su cui però ha trionfato Torino. Così, Rai e Ebu hanno diffuso la notizia che il 10, 12 e 14 maggio si terranno le semifinali e il Grand Finale della 66esima edizione dell'Eurovision, al PalaOlimpico di Torino, conosciuto anche come PalaAlpitour.

"Siamo felici che Torino ospiti la prossima edizione dell'Eurovision Song Contest, il festival internazionale amato da un vasto pubblico in ogni Paese - ha commentato l'amministratore delegato della Rai, Carlo Fuortes - Grazie alla bellissima vittoria dei Maneskin, il concorso canoro torna in Italia dopo 31 anni, in una città che ha tutte le caratteristiche per ospitare un evento così prestigioso". Per dare qualche numero della kermesse, basta pensare che il PalaAlpitour vanta una capienza di 15.657 posti a sedere, che diventano 12.600 per i concerti, ed è pronto a ospitare ben 40 delegazioni che arriveranno a Torino da tutta Europa per esibirsi e oltre mille giornalisti internazionali.

La produzione dell'Eurovision Song Contest dura 9 settimane: sono sei quelle di lavoro prima dell’evento, due le settimane per lo show e una successiva. L'evento finale conta circa 200 milioni di telespettatori e sarà una vetrina di tutto rispetto per la città di Torino. "Abbiamo vinto, Torino ha vinto! - ha scritto su Facebook l'ex sindaca della città Chiara Appendino - abbiamo portato a Torino l'evento musicale più seguito al mondo! L'emozione e la gioia di quest'ultima sfida vinta sono tantissime. Ringrazio tutte le persone, enti e istituzioni che hanno lavorato alla candidatura e contribuito all'ottenimento di questo fantastico risultato".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli