L’orario giusto per fare l’amore e il giorno preciso: quali sono?

orario giusto per fare l'amore

L’orario giusto per fare l’amore esiste? Sì, ma varia a seconda dello scopo con cui facciamo sesso. Secondo le teorie di Alisa Vitti, esperta di approccio olistico alla salute, il momento migliore per fare sesso, se si vuole concepire un bambino, non è affatto quello della sera.

L’orario giusto per fare l’amore

Se si dovesse parlare soltanto in generale, senza un fine specifico, non si può prescrivere a una coppia di partner sessuali una ricetta esatta in cui si indica il momento assolutamente perfetto per fare l’amore.

Moltissimo dipende infatti dal rapporto emotivo tra i due partner, dallo stress personale (o di coppia) che i due innamorati stanno affrontando, dagli impegni personali, dallo stato di salute generale e da una serie lunghissima di altri fattori che complicano enormemente quello che succede sotto alle lenzuola.

Secondo l’esperta Alisa Vitti, autrice del libro WomanCode, il momento giusto per fare l’amore è nel primo pomeriggio, verso le 15.00.

Si tratta di un momento della giornata altamente improbabile per i comuni mortali, dal momento che la stragrande maggioranza delle persone in quel momento sta lavorando o è nel pieno dei propri impegni giornalieri, eppure secondo l’esperta le tre del pomeriggio sarebbero il momento perfetto per fare del sesso soddisfacente.

Concepire o non concepire?

Oltre a fornire indicazioni sul momento del giorno, Alissa Vitti fornisce anche una serie di consigli per massimizzare la possibilità di concepire un bambino. Il decimo giorno dopo il ciclo mestruale, cioè nel momento in cui il corpo femminile produce estrogeni e testosterone in grandi quantità, moltiplicando il desiderio sessuale e anche la possibilità di avere rapporti sessuali coinvolgenti e soddisfacenti.

Il decimo giorno dalla fine del ciclo mestruale corrisponde anche all’apice del ciclo ovarico, cioè al momento del mese in cui la donna è più fertile. Fare l’amore il decimo giorno dopo il ciclo, magari verso le tre del pomeriggio, è uno dei modi più sicuri per concepire un bambino.

L’intesa di coppia non conosce orari

Se l’obiettivo del rapporto sessuale non è quello di concepire un bambino nel più breve tempo possibile, allora l’idea di avere un “orario ideale” decade completamente.

Ogni coppia ha dei rituali particolari e delle tempistiche assolutamente uniche e che diventano più intimi ed efficaci con il tempo. Ne deriva che l’orario giusto per fare l’amore potrebbe essere all’alba o a notte fonda, appena svegli o appena prima di andare a dormire, durante una serata intima programmata nei minimi dettagli oppure durante un incontro assolutamente improvvisato che si sviluppa sull’onda della passione.

L’importante è che, qualunque sia la situazione e qualunque ora segni l’orologio, i due partner siano sinceramente e profondamente impegnati nella costruzione di un’intesa di coppia profonda, rilassata e divertente per entrambi. Fondamentale a questo fine è imparare a instaurare un dialogo, prestare massima attenzione alle esigenze del partner e soprattutto continuare a usare un po’ di fantasia: l’abitudine e la routine sono davvero i nemici numero uno della passione sessuale.