L’Organizzazione mondiale della sanità su effetto e dosaggio del farmaco contro il Covid non severo

·2 minuto per la lettura
Cosa c'è da sapere sul Paxlovid
Cosa c'è da sapere sul Paxlovid

Da oggi il Paxlovid sarà disponibile anche in farmacia presentando una ricetta fatta dal medico di famiglia, elettronica e previa compilazione del piano terapeutico Aifa, si ma quando prenderlo? L’Organizzazione mondiale della sanità spiega effetto e dosaggio del farmaco antivirale del gruppo Pfizer contro il Covid non severo. Chi può prenderlo? I pazienti non vaccinati, anziani o immunodepressi. L’Oms ha emesso una “raccomandazione debole” su casi omologhi anche per il Gilead, che precedentemente aveva sconsigliato.

L’Oms sul Paxlovid, ecco quando prenderlo

In precedenza il Paxolovid si poteva prescrivere nel “trattamento del Covid lieve-moderato nei soggetti a rischio e non ospedalizzati solo da parte dei centri Covid”. A ricetta ottenuta il medicinale viene fornito gratuitamente al paziente. Ma cosa fa il Paxlovid? Lo spiega l’Aifa: è indicata “per il trattamento di pazienti adulti che non necessitano di ossigenoterapia supplementare e che sono ad elevato rischio di progressione a COVID-19 severa, come ad esempio i pazienti affetti da patologie oncologiche oppure malattie cardiovascolari, o anche diabete mellito, broncopneumopatia cronica e obesità grave”. Aifa spiega che “il trattamento deve essere iniziato il più precocemente possibile, e comunque entro 5 giorni dall’insorgenza dei sintomi”.

I due principi attivi che lavorano in sincrono

E come funziona? Con due principi attivi, l’antivirale nirmatrelvir e il potenziante ritonavir, uno aggredisce il virus e l’altro prolunga l’effetto del primo. Quei principi si trovano in due compresse diverse, una rosa e una bianca. Il dosaggio raccomandato in “bugiardino” è di 300 mg di nirmatrelvir (due compresse da 150 mg) con 100 mg di ritonavir (una compressa da 100 mg), assunti insieme per via orale ogni 12 ore per 5 giorni. In sunto la cura è quindi composta da tre compresse la mattina e 3 la sera, per 5 giorni. Paxlovid può essere assunto con il cibo o lontano dai pasti e le pillole “devono essere deglutite intere”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli