La biografia di Meghan Markle scritta da sua sorella "metterà in imbarazzo lei ma piacerà alla regina"

Di Debora Attanasio
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Marie Claire

La sorella di Meghan Markle, Samantha Markle lancia la bomba: “ecco il libro in cui racconto la vera Meghan”. Prima o poi doveva succedere: se la tua famiglia ti imbarazza e vuoi tenerla lontano dai riflettori, un buon motivo c’è sempre e i tuoi ammiratori farebbero bene a crederti. I rapporti fra la moglie del principe Harry e la sua famiglia d’origine sono persino peggiori di quelli con la famiglia reale: ha tagliato i ponti con il padre, Thomas Markle, che ha venduto le sue foto e passato rivelazioni alla stampa per denaro. Li ha tagliati con il fratellastro Thomas Jr che la accusa di essere un senza tetto per colpa sua, impossibilitato a trovare un lavoro, a sua detta, perché la sorella è troppo famosa. E li ha tagliati, infine, con la sorellastra Samantha Markle, 56 anni, e una gran voglia di farla pagare alla Duchessa di Sussex dal giorno in cui non ha ricevuto l’invito al royal wedding più dibattuto della storia.

Si potrebbe pensare che una biografia non autorizzata sia la giusta vendetta che una sorella può mettere in atto per un invito mancato, ma la realtà è inversa. Meghan sapeva che la sorellastra, malata dal 2008 di sclerosi multipla, madre di tre figli, incorsa in una bancarotta che ne ha minato le finanze, cercava un editore per monetizzare il legame di sangue con la celebre congiunta già nel 2016, quando la storia con il principe Harry era iniziata da poco, ed è proprio per questo che non l’ha invitata al matrimonio. Samantha, non avendo più nulla da perdere, l’ha attaccata definendola “un’arrampicatrice sociale con un debole per gli uomini dai capelli rossi”. Meghan ha rilanciato sostenendo che la sorella, figlia della prima moglie di Thomas Markle, Roslyn Loveless, la conosce appena e non ha proprio nulla da dire su di lei. Samantha ha incalzato, allora, tirando in ballo Doria Ragland, la madre di Meghan, seconda moglie di suo padre, attribuendole la colpa per i cattivi rapporti fra la duchessa e i suoi fratellastri. Insomma. la frattura era ormai insanabile. Ora un editore c’è, e Samantha Markle ha fatto sapere che questo memoir forse metterà a disagio sua sorella ma piacerà molto alla famiglia reale. Il libro si intitola The Diary of Princess Pushy’s Sister, Part 1 (il che significa che ci sarà una part 2...) e uscirà il 17 gennaio solo negli Stati Uniti perché pare che nessun editore abbia sgomitato per pubblicare anche nel Regno Unito, quello che Samantha Markle definisce “un libro divertente, onesto e sentito”, nonostante il titolo che parla di "principessa invadente" non sia molto gentile con la protagonista. Quanti saranno interessati alle parole della (prendere fiato) parente della moglie di un principe sesto in linea di successione, è tutto da vedere. Per ora negli e-shop di libri online è pieno di recensioni positive che possono aver lasciato solo le persone che lo hanno già letto, ovvero, l’autrice e i suoi amici. Dopo, si vedrà.