La classifica definitiva dei personaggi di Hunger Games - Il Canto Della Rivolta

Di Roberta Cecchi
·6 minuto per la lettura
Photo credit: Juan Naharro Gimenez - Getty Images
Photo credit: Juan Naharro Gimenez - Getty Images

From Cosmopolitan

Il terzo film dedicato alla saga di Hunger Games, ovvero Hunger Games Il Canto Della Rivolta - Parte I, racconta cosa accade alla fine della 75esima edizione dei “giochi”, con Katniss Everdeen ed altri suoi compagni che vengono salvati e portati al Distretto 13, mentre Peeta Mellark finisce prigioniero del Presidente Coriolanus Snow subendo un lavaggio del cervello talmente potente da farlo passare “al lato oscuro della forza”. Nel contempo Katniss (alla quale Lady GaGa ha fatto un tributo inaspettato in occasione dell'insediamento di Joe Biden), ormai diventata il simbolo della ribellione, scopre di altre insurrezioni segrete che si stanno diffondendo in tutta Panem, finendo al centro di una sommossa che ha come obiettivo la caduta di Snow. Chi riuscirà ad avere la meglio? No tranquilla, non faremo alcuno spoiler, in compenso però abbiamo deciso di stilare la classifica definitiva dei personaggi di Mockingjay, partendo dal peggiore per poi arrivare al migliore. Chi si sarà aggiudicato la numero 1 e chi sarà invece il fanalino di coda?

19. Egeria

E' il ministro degli affari del governo del Presidente Snow ed è colei che ordina la cancellazione dell'ospedale del Distretto 8. Una vera bad girl non c’è che dire, per lei l’ultimo posto è più che meritato!

18. Madre di Katniss

Ok, la mamma di Katniss (il cui nome ci è sconosciuto) ha avuto una vita molto difficile e questa può essere una buona attenuante per non essere scivolata all’ultimo posto della nostra classifica. Detto questo però la donna avrebbe potuto occuparsi un po’ di più delle sue figlie dando loro sicurezza e stabilità, per lo meno dal punto di vista affettivo.

17. Alma Coin

La presidente del Distretto 13, interpretata da una bravissima Julian Moore, è una donna brillante, sagace ed arguta. Su di lei i giudizi sono discordanti ma, a nostro modestissimo parere, non ci si può proprio fidare di chi vieta l’alcool ed impone a tutti un codice d’abbigliamento. Giusto?

16. Primrose Everdeen

Il fatto di avere una sorella come la sua mette Primrose in una perenne condizione di inferiorità poiché, diciamocelo sinceramente, nessuno batte Katniss. Certo, la ragazza ha carattere e temperamento indomito e coraggioso che, a tratti, ci ricorda quello della protagonista di Hunger Games. Detto questo però non è Katniss e, purtroppo per lei, mai lo sarà. Punto.

15. Caesar Flickerman

Noi siamo innamorate pazze del colore dei suoi capelli (dai è favoloso) e dei suoi outfit, sempre impeccabili ed irriverenti. Ciò nonostante Caesar non dimostra solo di avere stile, ma anche di essere la “pedina codarda” di Snow. No, non si fa così.

14. Messalla

Anche se a vederlo potrebbe sembrare un vero bad guy per via di tutti quei piercing sul viso e l’aria da duro, il ragazzo in realtà si dimostra molto migliore di quanto possa sembrare al punto da lasciare il Campidoglio per unirsi alla rivoluzione, facendo propaganda tra i ribelli. Davvero ben fatto Messalla!

13. Castor

Castor è un cameraman della squadra di propaganda del Distretto 13 nonché un ex abitante del Campidoglio. Lui e suo fratello Pollux seguono Katniss in moltissime imprese pericolose nel tentativo di convincere tutti i distretti ad unirsi a loro e lottare contro il potere. Un bel personaggio che può tranquillamente navigare a metà classifica, senza infamia e senza lode.

12. Pollux

Si unisce ai ribelli dopo una vita di soprusi dove, tra le altre cose, ha anche dovuto subire il taglio della lingua e diventare schiavo del Campidoglio. Beh, con un passato di questo tipo non è difficile capire perché il fratello di Castor abbia deciso di unirsi a Katniss e compagni.

11. Boggs

È il braccio destro di Alma Coin nonché un devotissimo seguace del personaggio interpretato dall'attrice Jennifer Lawrence, il che ce lo rende particolarmente simpatico. Già, peccato che il ragazzo fatichi ad aprirsi, rimanendoci spesso oscuro e misterioso.

10. Cressida

E’ la regista che realizza gli spot (chiamati pass pro) di Katniss ed è una ragazza dal sangue freddo e la lucidità estrema che non perde mai la testa, nemmeno dinanzi a una miriade di morti o degli edifici che crollano a picco davanti a lei. Del resto cosa ci si poteva aspettare da Cressida, una ragazza che non ha battuto ciglio nemmeno quando si è fatta fare un enorme tattoo sul cranio?

9. Haymitch Abernathy

Senza un uomo della sua esperienza la rivolta non avrebbe mai avuto luogo e, soprattutto, non avrebbe avuto la minima probabilità di riuscita. Dopo un passato tra perdizione ed alcool Haymitch inizia il suo cammino verso la sobrietà, il che lo rende lucido ed acuto, diventando fondamentale (soprattutto nei momenti cruciali). Imprescindibile.

8. Gale Hawthorne

Il personaggio interpretato da Liam Hemsworth non è solo uno dei migliori amici di Katniss ed un sostenitore convinto della libertà ma, soprattutto, è un vero e proprio eroe poiché ha salvato centinaia di persone dal Distretto 12 e, in più, ha anche liberato Peeta dal Campidoglio nonostante tra i due non sia mai corso buon sangue.

7. Beetee Latier

Senza il suo estro e la sua mente geniale Katniss non avrebbe mai avuto le sue frecce esplosive, quindi di conseguenza il Distretto 13 non sarebbe stato in grado di contattare altri Distretti e Peeta non sarebbe stato salvato. Questo può essere più che sufficiente per far meritare a Beetee un bel settimo posto, vero?

6. Finnick Odair

Amare Finnick è facile e non solo perché è un tipo super carino; il suo amore per Annie Cresta è da 100 e lode così come merita un plauso la sincerità estrema nel voler condividere il suo oscuro passato con tutti gli abitanti di Panem. Praticamente perfetto ecco.

5. Plutarch Heavensbee

Uomo arguto ed intelligente ha scorto subito in Katniss la ragazza giusta con la quale guidare la rivolta, dimostrando un intuito eccezionale oltre che una capacità incredibile nel “leggere le persone”. Vogliamo poi parlare di quanto è stato fondamentale il suo supporto per la lotta contro il Campidoglio? Semplicemente indispensabile.

4. Presidente Coriolanus Snow

Sì, lui è uno dei personaggi più cattivi di tutto il film ma nonostante questo Snow riesce a mantenere fascino e stile in ogni occasione, anche nei momenti più terribili. Nonostante sia lui a bombardare i ribelli, giustiziare i dissidenti, torturare Peeta e costringere i ragazzi ad uccidersi a vicenda nel corso degli Hunger Games, il Presidente risulta magnetico e maledettamente irresistibile.

3. Peeta Mellark

In Il Canto Della Rivolta – Parte I Peeta (aka Josh Hutcherson) vive un momento molto delicato poiché si ritrova solo e lontano da Katniss, finendo con l’essere torturato e plagiato. Ora il suo nuovo obiettivo è uccidere Katniss e tanto basterebbe per farlo scivolare in ultima posizione, ma come dimenticare quanto Peeta è stato leale, forte e solidale nei confronti della sua BFF in passato? Davvero impossibile, ecco perché si merita il podio!

2. Effie Trinket

La follia di Effie porta un po’ di brio e spensieratezza in un film dalle note dark e oscure che, senza di lei, sarebbe stato un po’ troppo pesante da sopportare. La sua positività è contagiosa e porta una ventata di allegria e leggerezza ad ogni apparizione. Noi la adoriamo!

1. Katniss Everdeen

Naturalmente non poteva essere che lei il personaggio migliore di tutto Il Canto Della Rivolta (e non solo). Lei è Hunger Games e la determinazione con cui affronta nuove sfide non può che ispirarci e farci da esempio. Sì Katniss, ognuna di noi vorrebbe essere come te (Jennifer Lawrence compresa).

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI