La dieta di Iva Zanicchi secondo i principi di Lemme

·2 minuto per la lettura
Dieta di Iva Zanicchi
Dieta di Iva Zanicchi

Iva Zanicchi, cantante e conduttrice televisiva, é apparsa in televisione visibilmente dimagrita. Secondo le parole della stessa Iva Zanicchi, rilasciate in un servizio a Porta a Porta, questo sarebbe il frutto della dieta intrapresa dalla conduttrice. La dieta di Iva Zanicchi sarebbe la famosa dieta di Alberico Lemme, farmacista e consulente alimentare. Questa avrebbe consentito ad Iva Zanicchi di perdere circa 7 kg in soli 10 giorni.

Dieta di Iva Zanicchi: Dieta Lemme

Oggetto di lode da una parte e di critiche dall’altra, Lemme avrebbe sviluppato un nuovo tipo di dieta, all’avanguardia ed innovativo, secondo le sue stesse dichiarazioni. Essa infatti promette dimagrimento in pochi giorni, secondo un piano alimentare personalizzato, che pero’ non tiene conto delle calorie assunte. Anzi, ai pazienti é possibile assumere le quantità desiderate dei cibi consentiti, fino anche a scegliere la cottura preferita, compresa la frittura. Questo perché il dimagrimento si ottiene grazie all’uso corretto dei principi biochimici alla base degli alimenti, soprattutto se integrati nel giusto modo e alle giuste ore.

Il farmacista infatti ritiene che ogni cibo provoca all’interno del nostro corpo una reazione, che se sfruttata nel giusto modo può far ridurre il peso.

Viene anche definita la dieta degli spaghetti a colazione, in quanto egli ritiene che i carboidrati se assunti a colazione, quando il copro produce adrenalina. La sera invece portano anche l’ingrassamento in quanto il nostro copro produce serotonina, e il processo metabolico é meno attivo.

Piano alimentare di Iva Zanicchi

Ogni paziente di Alberico lemme ha un suo piano personalizzato da seguire. Questo perché ogni paziente ha necessita stili di vita diversi. Nel caso di Iva Zanicchi, il percorso intrapreso é stato molto duro, essendo un regime alimentare molto rigido, secondo quanto riferito dalla stessa.

In particolare, come prevede la dieta Lemme, la conduttrice ha dovuto rispettare alla lettera gli orari dei pasti. Questo infatti é uno dei passaggi fondamentale per la dieta in considerazione. Per cui si prevede:

  • colazione entro le 9:30

  • spuntino meta’ mattina tra le 11 e le 12

  • pranzo dalle 12 alle 14

  • spuntino meta’ pomeriggio tra le 16 e le 17

  • cena dalle 19 alle 21

La conduttrice Iva Zanicchi secondo la dieta prevista, ha poi dovuto seguire altre regole precise, circa gli alimenti da assumere e quelli da evitare. In primo luogo si sconsiglia caldamente l’uso del sale, anche nell’acqua della pasta, e dello zucchero. Altro cibo da evitare assolutamente é il pane, insieme alle bevande zuccherate, al latte e all’aceto.

É invece consentito in ogni modo l’olio di oliva e le altre spezie per insaporire i piatti, che come detto sopra, possono essere cucinati con i metodi di cottura desiderati, compresa la frittura.

Inoltre, la dieta prevede anche di non assumere mai insieme carboidrati e proteine. Essendo la dieta basta sull’analisi dell’indice glicemico e sulla composizione chimica degli alimenti, se assunti contemporaneamente portano ad un aumento della massa corporea, secondo Lemme.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli