La figlia di Ray Liotta rompe il silenzio dopo la morte dell’attore


La figlia di Ray Liotta ha lodato il genitore definendolo “il papà migliore che chiunque possa desiderare”. Karsen Liotta ha rotto il silenzio dopo la morte dell’attore, deceduto lo scorso mese a 67 anni, ringraziandolo per tutto quello che ha fatto per lei.
Su Instagram ha scritto: “Chi lo conosceva, lo amava. Sei il miglior padre che chiunque possa volere. Ti amo. Grazie di tutto”.
Anche quella che era la promessa sposa di Ray, Jacy Nittolo, ha recentemente usato parole molto tenere per descrivere l’interprete venuto a mancare a maggio.
Jacy, che a dicembre del 2020 aveva ricevuto la proposta di nozze, ha scritto sempre sul social: “La mia vita negli ultimi due anni è stata completamente magica. Io e Ray condividiamo un grande amore che rimarrà nel mio cuore per sempre. Ridevamo sempre ed eravamo inseparabili. La chimica era selvaggia nel modo miglior possibile. Lui significava il mondo per me e non eravamo mai stanchi l’uno dell’altro. Era quel tipo di amore che tutti sognano. Era la persona migliore che abbia mai conosciuto, dentro e fuori… e anche questo è un eufemismo”.
Anche il leggendario regista Martin Scorsese, che ha diretto Liotta in “Quei bravi ragazzi”, ha voluto rendere omaggio alla star di Hollywood. Ha detto: “Interpretare Henry Hill in ‘Quei bravi ragazzi’ era un compito difficile, perché è un personaggio con molte sfaccettature, strati complicati, e Ray è stato bravissimo. Mi ha stupito, sarò sempre orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto per quella pellicola. Il mio cuore è vicino ai suoi cari e addolorato per la perdita”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli