La foto dell'abbraccio post Covid tra Sarah Felberbaum e Daniele De Rossi scalda il cuore

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

Dal 23 gennaio 2009, giorno del loro primo incontro non erano mai stati separati così a lungo. Poi è arrivato il coronavirus che ha spazzato via tutte le certezze e modellato un mondo tutto nuovo (e spaventoso). È successo anche a Sarah Felberbaum e Daniele De Rossi che non si sono potuti incontrare per 37 giorni a causa della positività al Covid dell'ex asso della Roma, ricoverato allo Spallanzani di Roma per due settimane. Un mese e sette giorni dopo, moglie e marito si sono stretti in un abbraccio che vale più di mille parole.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

È il 31 marzo quando Daniele De Rossi, ex calciatore della Roma e oggi collaboratore tecnico della Nazionale, risulta positivo al coronavirus nel corso dell'ultimo ritiro degli Azzurri. Il 7 aprile, il ricovero nell'ospedale capitolino per una polmonite interstiziale bilaterale in fase iniziale ma "preoccupante". “Abbiamo deciso per il ricovero perché avevo troppi sintomi che non andavano via e anzi peggioravano. Ieri mattina mi sono alzato dalla sedia normalmente e ho avuto un mezzo mancamento, mi fischiavano le orecchie, sentivo tutto ovattato, ho mezzo barcollato e ho chiesto di fare un controllo", le parole del 37enne affidate a un comunicato stampa, "Sono allo Spallanzani, ho una polmonite interstiziale bilaterale, non ad un livello gravissimo ma c’è. Era meglio non ce l’avessi. Soprattutto mi hanno detto se non venivo in ospedale, insomma. Non è uno stadio al limite, ma neanche un Covid da curare a domicilio".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Ieri, 27 aprile, il momento più atteso, quello in cui le lacrime di paura si sono trasformate in lacrime di gioia. Dopo 37 giorni, Daniele ha riabbracciato la sua Sarah, al suo fianco da più di 12 anni e sua moglie da 6 (le nozze celebrate alle Maldive nel 2015 ndr) e i suoi tre figli, Olivia Rose, 7 anni e Noah, 5 e Gaia, 15, nata dal suo precedente matrimonio con Tamara Pisnoli. Tredici giorni fa, finalmente privo di sintomi ma ancora positivo, De Rossi è tornato a casa: ieri la bella notizia del tampone negativo e l'incontro con la sua famiglia e "l'amore della sua vita" raccontato su IG.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"Io e mio marito siamo sempre stati due persone riservate, anche prima di conoscerci: la discrezione non è stata quindi uno sforzo o una decisione presa a tavolino. C'è un grande rispetto l'uno nei confronti dell'altra e soprattutto nei riguardi dei nostri lavori", ci aveva raccontato Sarah nel 2018 motivando la loro decisione di tenere la loro vita privata lontana dai riflettori. Per un'occasione così speciale però, si può fare un'eccezione.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.