La foto di Belén Rodriguez da piccola in Argentina è uno spoiler di come sarà la figlia Luna Marie?

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

From ELLE

"Santiago è la fotocopia del padre". Belén Rodriguez ospite a Domenica In ha giocato a Trova le differenze e non ha avuto dubbi nel decretare ufficialmente che il figlio sia la copia carbone di papà Stefano De Martino. Una somiglianza, che a colpi di Instagram, è sotto gli occhi di tutti anche se non è detta l'ultima parola. Chiacchierando con Mara Venier, la futura mamma bis ha scherzato sul suo desiderio che Luna Marie, la sua seconda figlia attesa per l'estate, possa essere una mini Belu. Giusto per rinfrescare la memoria, la showgirl ha postato su Instagram una sua foto da piccola tradotto spoiler alert del visino di Baby L.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Occhi teneri e un sorriso affettuoso, la foto di Belén da piccola è di una tenerezza unica (e a dirla tutta, una somiglianza con Santi nello sguardo noi la vediamo). Uno scatto della sua infanzia in Argentina, di cui ha parlato con zia Mara in un commovente racconto della sua vita tra ieri, oggi e domani che ha emozionato il pubblico. "Oggi grazie a Mara ho rivissuto tanti momenti importanti della mia vita. Fa sempre un certo effetto guardarsi indietro e vedere la propria strada tracciata, e bene, io ne vado proprio fiera!”, ha scritto postando lo scatto dall'album dei ricordi e spezzoni dell'intervista. "Con i suoi pregi e i suoi difetti la vita che mi sono creata mi rispecchia, e non c’è cosa più bella che guardarsi da lontano e riconoscersi, avere la certezza che non vi siete persi, che non vi siete snaturati, che i piedi sono ancora ben appoggiati sulla terra, che la vostra essenza è rimasta immutata", ha chiosato ringraziando i fan dell'affetto e il sostegno.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Dal legame con la nonna, che da piccola la coccolava e le raccontava favole inventate in cui era lei la protagonista, al desiderio "di diventare una star" passando per il rapporto con la sua Argentina che nonostante la distanza è sempre stata nel suo cuore e vive costantemente nelle sue abitudini, nel temperamento e nella sua quotidianità. Aveva 19 anni quando con la valigia e 180 euro in tasca, Belén ha preso l'aereo per l'Italia non sapendo quando mai avrebbe "racimolato i soldi di nuovo per partire" (e il resto è storia), ricordando di aver "sacrificato l'adolescenza" e non averla avuta "come le ragazze normali". E poi l'amore per mamma e papà, che dall'arrivo di Santiago si sono stabiliti a Milano e oggi più che mai sono il suo punto fermo e il nuovo capitolo della sua vita al fianco di Antonino Spinalbese e la cicogna in volo, con la benedizione Santiago che ha da subito accettato il compagno perché “rende felice la sua mamma”. Non sono i titoli di coda di una favola di self empowerment, perché c'è ancora tanto, tanto da scrivere.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.