La ‘gatta morta’ Marina La Rosa casta da tempo: ‘Non lo faccio da tanti mesi’


Non ha rapporti intimi da molto tempo. Marina La Rosa, 45 anni, conosciuta anche come la ‘gatta morta’ della prima edizione del ‘Grande Fratello’ (quella a cui ha partecipato anche Pietro Taricone), ha parlato della sua vita privata ospite del programma radiofonico ‘I Lunatici’.
Dopo la fine della storia con Guido Bellitti, con cui ha avuto Renato, 13 anni, e Gabriele, 11, ha scelto la castità. “Non faccio ***** da un sacco di tempo. Sono tanti mesi ormai", ha spiegato.
“Per me l'organo se****le principale, almeno nel mio caso, è il cervello. Se non mi si eccita il cervello, non mi eccito. Per cui faccio fatica a trovare una persona con cui instaurare una sintonia. Anche se fosse una semplice avventura, ne deve valere la pena”, ha aggiunto.
Non si tratta quindi di una vera e propria scelta consapevole. “Sono libera e disponibile. Solo che non trovo la persona giusta. Secondo me faccio soggezione, ma non so perché”, ha proseguito.
"Non mi sono mai vista così bella. Anzi. Poi quando diventata un sex symbol mi faceva ridere, mi faceva piacere. Anche se quello che affascina di me non è tanto l'aspetto fisico, ma la persona che sono. C'è questa sensualità innata che probabilmente è da sempre, fa parte di me", ha concluso.