La guida indispensabile per i futuri genitori: preziosi consigli

futuri genitori
futuri genitori

Sapere come comportarsi, in quanto futuri genitori, può permettere di avere una relazione sana e consapevole. Quando si diventa genitori per la prima volta, le coppie attraversano ogni tipo di transizione e la maggior parte di queste transizioni non sono facili. Infatti, molti studi hanno dimostrato che il primo anno di transizione verso la genitorialità può essere il più difficile per una coppia.

Per questo motivo, abbiamo preparato per voi alcuni consigli e passi utili per aiutarvi nella transizione e per condividere ciò che è tipico di questo periodo, in modo che siate preparati ad affrontare questo momento della vostra vita.

La guida indispensabile per i futuri genitori: cosa si deve sapere

Il lutto della relazione

Alcune coppie attraversano una fase di transizione subito prima o subito dopo aver avuto un bambino, che noi paragoniamo ai sintomi del lutto che si possono provare dopo una perdita. Questo è un periodo in cui le coppie possono piangere la relazione com’era prima del bambino.

Possono attraversare fasi come la negazione o addirittura la rabbia prima di lavorare all’accettazione della nuova fase della vita. Alcune coppie sentono che stanno rinunciando all’indipendenza, alla libertà e alla relazione che avevano prima di avere un bambino e hanno bisogno di tempo per adattarsi alla loro “nuova vita”.

Raccomandiamo di essere onesti e aperti con il partner su questa lotta. Se non se ne parla, spesso può sembrare che il partner ce l’abbia con lui e non con la relazione. Questo risentimento percepito può portare a rabbia e litigi, oltre ad altri esiti negativi.

consigli per i futuri genitori
consigli per i futuri genitori

Aggiunta di un’identità

Le coppie aggiungono essenzialmente un’identità quando hanno un bambino e non sono più solo una coppia, ma una famiglia. Non sono solo un coniuge o un partner, ma una mamma o un papà. L’aggiunta di queste nuove identità e ruoli comporta un cambiamento emotivo e mentale. E ci vuole un po’ di tempo per abituarsi.

Alcune coppie possono accettare queste nuove identità, altre no. In alcuni casi, uno dei due partner le accetta e l’altro no. Ci vuole tempo. Quindi chiedete al vostro partner come potete aiutarlo. Fategli sapere che possono avere due o più identità e che non devono per forza limitarsi a una sola.

Essere a proprio agio con l’ignoto

Diventare un nuovo genitore può essere spaventoso! È una cosa così nuova e ci sono molti elementi inaspettati, non importa quanti libri per genitori si leggano prima della nascita! Crediamo che le coppie possano essere ansiose per l’ambiguità e l’incognita di come potrebbe essere la loro vita o di come percepiscono la loro relazione una volta che hanno un bambino. Avere un bambino può far sentire la loro vita, così come la conoscevano, fuori controllo, il che può aumentare l’ansia.

Concentratevi quindi su ciò che potete controllare, sapendo che molte cose dei genitori possono farvi sentire fuori controllo. Affrontate la situazione un giorno alla volta e sappiate che i giorni difficili arriveranno; domani è un nuovo giorno. Siete abbastanza forti da superare tutto questo, purché lo facciate insieme e non dimenticate di chiedere aiuto!

LEGGI ANCHE: