La madre di Belen difende la figlia: ‘Se si sbaglia…’


Stavolta Veronica Cozzani, madre di Belen Rodriguez, non ce l’ha fatta a rimanere in silenzio davanti all’ennesima accusa verso la figlia. Così la donna, che ha 59 anni, ha deciso di replicare a un’utente di Instagram che ha accusato la showgirl di aver fatto una figlia con “leggerezza”. Il riferimento è ovviamente al fatto che la relazione con Antonino Spinalbese, padre della piccola Luna Marì, avuta da Belù nell’estate del 2021, è finita solo pochi mesi dopo la nascita della bambina.
La follower parlando di Belen ha scritto sul social: “Ha fatto una figlia con un altro uomo con leggerezza”. A questo punto Veronica, stufa dei continui attacchi verso la primogenita, ha replicato così: “Cosa vuol dire? Questo si chiama vivere! Si cade, si sbaglia e ci si può rialzare quante volte è necessario! Questo è vivere”. Insomma, Belen avrà anche fatto degli errori, ma si tratta di normali “scivolate” di chi sta ancora cercando il proprio posto nel mondo.
Non molto tempo fa la signora Cozzani, che con il marito Gustavo Rodriguez ha anche altri due figli famosi, Cecilia e Jeremias, aveva rilasciato un’intervista spiegando il motivo per cui lei è l’unica della famiglia a non aver mai partecipato a un reality-show.
“La verità è che non mi piace stare in tv e si vede benissimo. No, non farò mai un reality, anche solo per il bagno. Non mi vedrete mai al GF Vip o a L’Isola. Il punto del bagno mi ferma dal fare tutto, poi ci sono anche le telecamere. Non potrei sopportare il fatto di non avere un bagno privato. Non potrei mai farlo, sono l’unica della famiglia che non vuole fare questi programmi. Dai non scherziamo, non potrei mai condividere un bagno con 20 persone o fare le cose in una buca in spiaggia. Poi ognuno fa quello che vuole”, aveva fatto sapere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli