La maglia a righe personalizzata di Chiara Ferragni ci insegna che l'artigianalità è il nuovo lusso

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Claudio Lavenia - Getty Images
Photo credit: Claudio Lavenia - Getty Images

From ELLE

La moda Primavera Estate 2021 l'ha vista di nuovo in passerella. Ma sappiamo bene che questo non è un trend passeggero. Si tratta solo dell'ennesimo ritorno di un grande classico senza tempo, amatissimo fin dal suo esordio dalle celeb set e osannato da alcuni dei più grandi stilisti della storia. Se poi alla maglia a righe aggiungi un morbidissimo filato di cashmere e una personalizzazione speciale allora les jeux sont faits. Un sogno di primavera? No, è realtà e Chiara Ferragni ha indossato la sua maglia a righe personalizzata in uno scatto di famiglia che fa sciogliere il cuore.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.


La maglia a righe di Chiara Ferragni è firmata Uno Cashmere Milano, il brand ha realizzato in esclusiva le maglie per tutta la famiglia Ferragnez (Matilda compresa) ma su richiesta è possibile riprodurre la marinière con la personalizzazione desiderata. Il pull girocollo realizzato in cashmere bianco a righe blu presenta una lavorazione a costa 2/2 con dettaglio su collo, polsi e bordi. La maglia fa parte della linea "solo per te" attraverso cui il brand rappresenta l'artigianalità della maglia. Il ricamo personalizzato con l'iniziale del nome dà vita a pezzi unici, attribuendo all'artigianato la dimensione del "nuovo lusso". L'influencer italiana ha abbinato la maglia marinière a un paio di jeans baggy dal lavaggio chiaro firmati Zara, un total look da portare rigorosamente a piedi scalzi come tendenze Primavera Estate 2021 insegnano.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Come tanti capi iconici, anche la maglia a righe arriva dal mondo del lavoro: era infatti la divisa dei marinai nel XIX secolo. È stata la visionaria Coco Chanel a portarla nostri armadi. La lanciò nel 1913 trasformandola in pochissimo tempo in un simbolo dello stile chic balneare. A darle il successo internazionale furono poi le grandi star del passato: verso la fine degli Anni 40, Marilyn Monroe ha posato per alcuni scatti in riva al mare, a Santa Monica, proprio con questo capo in versione rossa. Mentre Audrey Hepburn amava sfoggiarla nella vita di tutti giorni.

Carica di naturale charme, la maglia marinière (o breton) è tornata puntuale anche per la Primavera 2021. E dopo aver fatto tesoro della lezione di stile by Chiara Ferragni e su come i capi stiano diventando sempre di più mezzi per veicolare la nostra storia e una manifestazione della nostra essenza; noi vi vogliamo suggerire di indossarla un po' con tutto, diventando un passepartout della nuova stagione. Con un maxi poncho di lana cruda, con pantaloni ampi dotati di pinces o con un tailleur color biscotto. Righe sottili o spesse, ma rigorosamente orizzontali, la maglia marinière è il capo indispensabile per uno stile rilassato ma sempre carico di charme.