La malattia di Bruce Willis sta pesando sulla moglie Emma


Emma Heming Willis ha ammesso che prendersi cura del marito Bruce Willis sta pesando sulla sua salute mentale. L’attore 67enne è sposato con la modella 43enne dal 2009 e con lei ha avuto le figlie Evelyn, 7 anni, e Mabel, 9. Recentemente gli è stata però diagnosticata l’afasia, una condizione degenerativa che colpisce le capacità comunicative. Sua moglie ha ora parlato delle difficoltà che affronta quotidianamente.
Ha detto: “Ho seri problemi a trovare il tempo per prendermi cura di me stessa nel quotidiano. Metto prima le necessità della mia famiglia, ma questo non mi rende un eroe. Il carico di lavoro per gli altri in casa ha avuto effetti sulla mia salute fisica e mentale, questo non è positivo per nessuno”.
Bruce, che insieme all’ex moglie Demi Moore ha anche le figlie Rumer, 33 anni, Scout, 30, Tallulah, 28, aveva annunciato pubblicamente lo scorso marzo di aver deciso di ritirarsi dal mondo del cinema a causa della diagnosi ricevuta.
Emma ha aggiunto a nell'intervista rilasciata a ‘The Bump’: “Qualcuno mi ha detto che se ti occupi eccessivamente di qualcun altro, finisci per non occuparti abbastanza di te stesso. Non voglio essere perfetta ma ho necessità basiche, come tenermi in forma. E’ arrivato il momento di potermi disconnettere e di fare qualcosa che mi faccia sentire bene. Penso che sia importante”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli