La mini guida all'eliminazione definitiva delle doppie punte

Di Maddalena Pontini
·3 minuto per la lettura
Photo credit: imaxtree.com - Imaxtree
Photo credit: imaxtree.com - Imaxtree

From Harper's BAZAAR

Capelli lunghi e troppe doppie punte? Tagliarli sarebbe la soluzione ma quando si è tanto affezionati alla fluente chioma ecco alcuni rimedi da provare per rimettere i capelli in forze e farli apparire sani.

La tricoptilosi è il fenomeno che si manifesta quando vi è un’alterazione del fusto del capello che indebolito si divide in due o più parti, apparendo sfibrato e privo di corpo. Più i capelli sono fragili più tendono a biforcarsi e questo è indice di una danno alla struttura del capello, per mancanza o alterazione della cheratina, la proteina che costituisce i capelli. Alcuni comportamenti possono aiutare a ripristinare la salute del capello senza peggiorarla ulteriormente.

Evitare gli shock termici

Chi è incline a usare piastre, phon e altri accessori per la messa in piega forse sarà più soggetto a sviluppare le doppie punte. Il calore infatti altera la struttura della cheratina, indebolendo il capello. Asciugare i capelli all’aria, naturalmente, sarebbe il metodo ideale ma con il freddo è quasi impossibile. Applicare quindi un condizionatore è il compromesso di bellezza per proteggere i capelli. L’errore da non commettere? Sfregarsi i capelli con l’asciugamano poiché potrebbe causare un ulteriore stress.

Spazzolare con moderazione

Sarà una coccola per noi ma per il capello è un continuo tirare che non aiuta certo alla sua struttura. Spazzolare energicamente le lunghezze infatti apporta a rotture e potrebbe alzare le cuticole rendendoli più fragili. Un consiglio, spazzolare partendo dalle punte a capello asciutto e in modo delicato. Quando il capello è bagnato infatti non andrebbe nemmeno pettinato, la sua fibra più porosa e delicata è più esposta a rotture e indebolimento.

L’inverno non aiuta

Cappelli, sciarpe, maglioni a collo alto e cappotti, questo avvolgerci non rende la vita facile alle nostre punte che vengono strapazzate, intrappolate, sfregate sui nostri vestiti. Preferire una acconciatura raccolta senza soffocare le lunghezze è un buon modo per tenere sotto controllo il loro benessere.

I prodotti giusti

La cheratina è l’ingrediente da ricercare per prevenire il problema delle doppie punte. Sotto forma di maschera da applicare una volta alla settimana aiuta a ripristinare la fibra capillare e chiudere le cuticole. Gli impacchi a base di oli naturali ricostituenti invece apportano nutrizione evitando la secchezza del capello. Da non dimenticare un termo-protettivo pre asciugatura per mantenere l’idratazione ricevuta e prevenire ulteriori danni.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

Olio per capelli Milk Shake Integrity rigenerante e protettivo per capelli rovinati con doppie punte da applicare su capelli umidi, senza risciacquo.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

OWAY Nurturing Drops Siero Protettivo Sigillante Punte 50ml Benefici Nutre e sigilla le punte disidratate e rovinate, proteggendole dalle fonti di calore e dagli agenti esterni.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

Arricchito con 5 oli essenziali e burro di Karité, questa maschera fouetté ripara e liscia immediatamente le punte rovinate.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

La Moisture Masque da risciacquo intensamente idratante di Oribe è un trattamento profondo deliziosamente profumato formulato con un ingrediente attivo derivato dalla cheratina per penetrare nella corteccia dei capelli.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

Un siero riparatore sigillante per le doppie punte che leviga e ricostruisce la struttura dei capelli spezzati e ridona ai capelli un aspetto forte, rendendoli morbidi come la seta e senza doppie punte. Arricchito con avena nera, legno e alghe brune.