La palla fitness è l'alleata per la remise en forme di stagione: tutti i benefici e come si usa

Di Claudia Santini
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy of Unsplash - mr lee
Photo credit: Courtesy of Unsplash - mr lee

From ELLE

Kettleball, corda per saltare, pesi...cos'altro aggiungere alla vostra piccola palestra casalinga per rafforzare il vostro corpo divertendovi?
La palla fitness, detta anche fitball, physioball o ancora Swiss ball, è una grande palla in vinile che vi aiuterà anche nel migliorare equilibrio, postura, forza. L'obiettivo della palla fitness è di rafforzare il core, sempre proteggendo la schiena. La postura, come ogni cosa, si può allenare, non disperiamoci!
Preoccupiamoci, innanzitutto, di scegliere la palla fitness della dimensione corretta per noi. Nulla di più semplice: il principio è che, sedendoci e con la schiena ben diritta, le nostre ginocchia devono formare un angolo di 90°. Le tre dimensioni più usate sono: 55 cm (ideale per chi è alto fino a 1.65m), 65 cm (più indicato per chi è tra 1.65 m e 1.77 m) e 75 cm (per i/le fortunati/e che superano i 1.78m).
Abbiamo selezionato per voi 3 palle fitness e 3 esercizi da poter fare in totale autonomia a casa vostra:

  • Palla fitness per pilates: indicata per allungare i muscoli e migliorare la postura, viene usata anche come sedia ergonomica

  • Palla fitness per stretching: perfetto per chi vuole migliorare la propria flessibilità

  • Palla fitness per stretching in gravidanza: ideale per lavorare sulla mobilità del bacino durante il delicato momento della gravidanza

Palla fitness per pilates: dove acquistarla e come usarla

Pazze per il pilates e in crisi per la chiusura delle palestre? Nessun problema! Amazon viene in soccorso proponendo una palla fitness per pilates in PVC morbido, flessibile e antiscoppio. È usata sia per gli esercizi da pilates che come sedia ergonomica: questa palla fitness è studiata infatti per migliorare la postura anche mentre si legge, guarda la tv, o lavora.

Come usare la palla fitness per pilates: un esercizio per gli addominali

  1. Mettetevi in ginocchio e, con le mani appoggiate alla palla fitness, scivolate sulla palla con tutto il busto, rotolando in avanti e al contempo tenendo tese le gambe.

  2. A questo punto mettete le braccia per terra, davanti alla palla.

  3. Una volta trovato l'equilibrio potete alzare leggermente una gamba, alternandole

Questo semplice esercizio, che vi consigliamo di ripetere 15 volte per gamba, andrà a rafforzare gli addominali e quel fastidioso dolore lombare che proprio non vi da tregua!

Palla fitness per stretching: dove acquistarla e come usarla

La palla fitness di Mantra Sport è una delle più complete su mercato: composta da una Swiss ball con base di stabilita e fasce di resistenza, è perfetta per fare un allenamento full-body nella comodità di casa tua. Semplicissima da gonfiare, ha anche una preziosa guida degli esercizi inclusa nel prezzo.

Come usare la palla fitness per fare stretching: un esercizio per la postura

  1. Appoggiatevi con la schiena sulla palla fitness

  2. Allungate braccia e gambe fino a far toccare le punte sul pavimento: il vostro corpo dovrà creare un arco

  3. Tenete la posa per 1 minuto

Questo esercizio è perfetto per chi ha una vita sedentaria e lavora al computer. Permette di allungare la schiena e di lavorare su flessibilità e stabilità. È particolarmente indicato anche per chi vuole accelerare la riabilitazione dopo interventi chirurgici particolarmente invasivi.

Palla fitness per lo stretching in gravidanza: dove acquistarla e come usarla

La palla fitness è preziosa anche per la gravidanza, tanto nei mesi che precedono il parto quanto nel post-parto: l'utilizzo della palla fitness lavora sui punti di pressione sulla zona pelvica, arrivando a supportare maggiormente la zona lombare e la colonna vertebrale.

Come usare la palla fitness per fare stretching in gravidanza: un esercizio per il secondo trimestre

  1. Sedetevi sulla palla, assicurandovi di avere la schiena ben dritta e le ginocchia a 90 gradi

  2. Spostate il bacino in avanti

  3. Inarcate la schiena indietro

  4. Fate 8 ripetizioni, 2 serie

Questo esercizio è particolarmente indicato per prevenire eventuali mal di schiena, movimentando il bacino. Assicuratevi sempre di avere il via libera del vostro ginecologo!