La pianta a base di escina da utilizzare per curare l'epidermide

·2 minuto per la lettura
ippocastano pelle
ippocastano pelle

L’ippocastano è una pianta conosciuta per le sue diverse proprietà che apportano benefici al nostro organismo, ma non tutti sanno che essa è molto adatta anche per utilizzi di tipo cosmetico, in particolare è ottima per la nostra pelle. Vediamo perché.

Ippocastano: benefici per corpo e pelle

L’ippocastano deriva dalla famiglia delle piante Ippocastanacee, le quali sono estremamente utili grazie alla loro funzione vasocostrittrice e decongestionante, tant’è che vengono spesso consigliate in forma di integratori a chi soffre di problemi renali e patologie legate alle vene, per via dell’alto contenuto di flavonoidi ed escina.

Questa sua azione vasocostrittrice, nonché la sua capacità di essere drenante e disintossicante hanno reso l’ippocastano molto famoso in quanto molte donne lo utilizzano per constrastare alcuni inestetismi fastidiosi come la cellulite. Ma per queste stesse ragioni l’ippocastano è perfetto anche per migliorare la condizione della nostra pelle, diventando una vera e propria fonte di benefici: vediamo qual è la sostanza che lo rende così utile e come agisce.

Escina nell’ippocastano: benefici pelle

E’ proprio l’alto contenuto di escina – una saponina – all’interno dell’ippocastano che lo rende uno strumento cosmetico perfetto per migliorare l’aspetto e la salute della nostra pelle. L’azione idratante e la protezione nei confronti di una eventuale ossidazione dovuta ai radicali liberi sono le motivazioni per cui questa pianta agisce positivamente sulla cute, restituendole lucentezza, compattezza e flessibilità. L’ippocastano è effettivamente utilizzato spesso all’interno di creme o maschere pensate proprio per combattere l’arrivo delle rughe – grazie alla funzione di regolatore del flusso microcapillare – e per altre piccole problematiche come rossori o irritazioni, infatti se ne usufruisce spesso nei doposole.

Ippocastano: benefici e controindicazioni pelle

Abbiamo capito quanto l’ippocastano sia fonte di benefici non solo per la nostra pelle ma in generale per il nostro organismo, infatti viene utilizzato anche per altri tipi di patologie come l’insufficienza venosa, i dolori muscolari e i gonfiori di caviglie e gambe, le vene varicose e le emorroidi. Tuttavia, come ogni sostanza va assunto con prudenza, e si consiglia di fare attenzione soprattutto a quei pazienti che soffrano di allergie, che abbiano lesioni cutanee recenti, e alle donne in gravidanza e allattamento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli