La prima valletta di Bongiorno parla del conduttore: "Più intelligente di come lo consideravamo"

·1 minuto per la lettura
SabinaCiuffiniMikeBongiorno
SabinaCiuffiniMikeBongiorno

Sabina Ciuffini, prima valletta “parlante” del piccolo schermo italiano, ha ricordato con affetto e ammirazione infinita quello che per certi versi fu il suo “mentore”, il compianto conduttore Mike Bongiorno.

Sabina Ciuffini: il ricordo di Bongiorno

A settembre 2020 saranno 11 anni dalla scomparsa del celebre conduttore Mike Bongiorno, che senza dubbio ha scritto un’ampia fetta della storia del piccolo schermo italiano. Sabina Ciuffini – quella che fu la prima “valletta parlante” proprio in uno show di Bongiorno – ha ricordato il celebre conduttore con parole di smisurata ammirazione.

VIDEO - Chi è Mike Bongiorno

“Era adorabile. Con me aveva un’attitudine didattica, mi spiegava tutto. Era considerato molto meno intelligente di quanto in realtà non fosse, io ero circondata da intellettuali che mi consideravano un gadget. Mike mi ripeteva: “Relax”. Nessuno allungava un dito, non si mettevano le mani addosso alle ragazze. Nessuno sculettava in tv, Non è la Rai sarebbe arrivata molto dopo”, ha confessato.

Oltre ad esser stata una delle prime vallette “parlanti” della storia della tv, Sabina Ciuffini ha lavorato come scrittrice e come giornalista (allontanandosi per sempre dal mondo dei riflettori). Nel corso della sua carriera Ciuffini ha anche aperto un’azienda di sua proprietà e ha lavorato come cantante (pubblicando il singolo Je t’aime… moi non plus). In Tv oltre ad aver lavorato per 5 stagioni consecutive al fianco di Mike Bongiorno nel quiz show Rischiatutto, Ciuffini ha affiancato anche Enzo Tortora, Claudio Lippi, Alessandro Cecchi Paone e Marco Predolin nel corso della sua carriera tv. Oggi si è definitivamente allontanata dal mondo dei riflettori.