La regina Elisabetta ha due nuovi cagnolini, e i loro nomi sono rigorosamente Royal

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Anwar Hussein - Getty Images
Photo credit: Anwar Hussein - Getty Images

From ELLE

Forse non tutti conoscono gli straordinari benefici della pet therapy, ma di certo non deve essere sfuggito a nessuno l’amore che la regina d’Inghilterra nutre per i cani e in particolare i suoi corgi, che con il loro affetto l’hanno aiutata a superare tanti dispiaceri nel corso della sua lunga vita. La sovrana, che è sempre stata circondata dai suoi adorabili corgi (ne ha avuti più di 30), dopo la morte del fedele compagno Willow, ultimo erede della lunga dinastia di corgi ricevuti in dono all’età di 18 anni dal padre Giorgio VI, aveva deciso che non avrebbe più avuto altri cani per timore di non potersene occupare.

Recenti episodi di corte – il ricovero del marito Filippo e l’intervista di Harry e Meghan che ha scatenato reazioni contrastanti – hanno però convinto Backingham Palace della necessità di affiancare all’anziana sovrana due nuovi cuccioli che le avrebbero fatto compagnia risollevandole il morale. Detto fatto: da circa un mese la regina Elisabetta ha due nuovi cuccioli di dorgi – un incrocio tra un corgi e un bassotto – che dormono in una grande cesta sopraelevata in una stanza a loro esclusivamente dedicata.

Photo credit: Keystone-France - Getty Images
Photo credit: Keystone-France - Getty Images

Se alla famiglia reale britannica piace chiamare figli e nipoti come i loro antenati, la tradizione si applica anche ai nuovi arrivati a quattro zampe. Per i due cuccioli la regina ha scelto infatti due nomi molto Royal, che richiamano la storia della sua famiglia. Il primo cagnolino è stato chiamato Fergus come lo zio materno di Elisabetta Fergus Bowes-Lyon: aveva appena 26 anni quando fu ucciso in azione nella battaglia di Loos in Francia nel 1915. L’uomo fu sepolto in una cava e così quando la regina madre si sposò nel 1923 decise di ricordare il fratello caduto in battaglia posando il suo bouquet nuziale sulla Tomba del Milite Ignoto nell'Abbazia di Westminster.

Photo credit: Anwar Hussein - Getty Images
Photo credit: Anwar Hussein - Getty Images

Il secondo cagnolino invece si chiama Muick – ma si pronuncia Mick – e deve il suo nome a uno dei luoghi preferiti della sovrana: Loch Muick, situato nella sua tenuta di Balmoral in Scozia. Si tratta di una località popolare tra gli escursionisti e molto cara a Elisabetta, che secondo quanto riporta The Sun vi si reca regolarmente nei mesi di agosto e settembre per un picnic insieme agli altri reali. Due nomi insomma "estremamente toccanti” che siamo certi risolleveranno il morale di Sua Maestà.