La regola più vecchia del mondo, vestirsi di blu per essere eleganti

Di Redazione Digital
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Artwork MCInternational / Getty / Imaxtree
Photo credit: Artwork MCInternational / Getty / Imaxtree

From Marie Claire

Per il pittore Yves Klein è stata la ricerca di una vita, per gli stilisti una scelta piacevolmente obbligata, per le amanti un rassicurante colore di eleganza. Come abbinare il blu questa primavera 2021 diventa come osare il blu senza perdere un solo dettaglio chic, sartoriale e destinato a durare. Tra le tendenze moda 2021 il blu diviene intenso, brillante, presente tra scelte di tailleur da lavoro, abiti lunghi, trench cerati.

Photo credit: Artwork MCInternational
Photo credit: Artwork MCInternational

Per Jason Wu il tailleur elegante diventa la tela su cui spalmare il pantone di Klein: giacca morbida, pantalone dritto e sandali rasoterra. Il peplo di Sportmax è architettonico, asimmetrico, effetto nappa a smorzare il blu vibrante. Un’installazione artistica è invece la cappa di Kenzo: un opulente velo che unisce cappello a tesa larga, abito monacale tutto dipinto di blu.

Photo credit: Courtesy of Press Office - Imaxtree
Photo credit: Courtesy of Press Office - Imaxtree
Photo credit: Alessandro Lucioni - Imaxtree
Photo credit: Alessandro Lucioni - Imaxtree

Dichiaratamente essenziale il completo top a silhouette A con pantalone a sigaretta disegnato da Nina Ricci da contrapporre alle rose blu che sbocciano tra le impunture dell’abito longuette di Annakiki. Ratio ed equilibrio per Riccardo Tisci che veste la donna Burberry con spolverino cerato in blu sfumato, cuissardes crema e cappello blu notte.

Photo credit: Courtesy of Press Office - Imaxtree
Photo credit: Courtesy of Press Office - Imaxtree