La ricetta della pasta biscotto, e il segreto per rotoli, tronchetti e zuccotti perfetti è svelato

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: AM FL / Unsplash
Photo credit: AM FL / Unsplash

La pasta biscotto è una base soffice e spugnosa utilizzata per realizzare torte farcite, biscotti, dolci arrotolati e tronchetti farciti.

È come se fosse un rotolo di pan di Spagna ma, rispetto a questo, molto più flessibile.

Il segreto della pasta biscotto – che è nota anche come pasta biscuit – risiede nella rapidità delle operazioni da compiere dopo la cottura: la si sforna e subito la si arrotola ben stretta fino al completo raffreddamento. Si viene così a creare un rotolo che poi può essere srotolato, farcito e nuovamente arrotolato senza perdere la forma.

Come fare la pasta biscotto

Per fare una pasta biscotto perfetta bisogna seguire precisamente le indicazioni.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 80 g di farina

  • 80 g zucchero

  • 4 uova

  • burro

  • sale

Procedimento

In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero per ottenere un composto spumoso e chiaro che, come si dice in gergo, fa le “bolle”, quindi aggiungete, un po' per volta, la farina setacciata.

A parte montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e aggiungeteli al composto con molta delicatezza.

Versate il composto in una teglia rettangolare che avrete rivestito di carta forno spennellata con del burro, livellate il tutto per ottenere uno spessore di circa un centimetro e fate cuocere a 200 gradi per circa 12 minuti. Attenzione ai tempi di cottura: se la fate cuocere troppo, la pasta biscotto si seccherà e sarà impossibile arrotolarla.

Sfornate e rovesciate immediatamente la pasta biscotto su un canovaccio pulito e, piano piano, staccate il foglio di carta forno. Quindi arrotolatela subito e fatela raffreddare.

Quando sarà fredda, srotolatela e farcite a piacere con creme, confetture o marmellate, quindi arrotolatela di nuovo avvolgendola in carta di alluminio. Fate riposare in frigo per un'ora almeno prima di servirla.

A piacere potete unire all'impasto la scorza grattugiata di un limone per un sapore più particolare.

Quali dolci preparare con la pasta biscotto

Con la pasta biscotto si possono realizzare diversi dolci.

Un classico è il tronchetto, così chiamato perché la forma ricorda quella di un pezzo di legno tagliato. Il tronchetto di Natale (che comunque è buono tutto l'anno!) è l'uso più noto della pasta biscotto. Ma ci possono essere anche delle varianti, come il tronchetto vaniglia e cioccolato o il tronchetto solo con cioccolato per chi ama il cacao alla follia.

Anche lo zuccotto, semifreddo tipico della cucina Toscana poi diffuso in tutta Italia, può essere preparato con la pasta biscotto invece che con il classico pan di Spagna.

Vista la forma della preparazione, la pasta biscotto è ideale per realizzare rotoli dolci, come il classico e sempre buono rotolo alla nutella.