La sfilata Dolce&Gabbana rilegge in chiave urban (e Anni 2000) i costumi della Primavera Estate 2022

·2 minuto per la lettura
Photo credit: COURTESY PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY PRESS OFFICE

Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno un'idea molto chiara di quella che sarà la femminilità nella prossima stagione calda: espressa, dichiarata, audace nell'uscire allo scoperto. Mettiamo un attimo da parte i look haute couture pomposi e opulenti che hanno sfilato a Venezia meno di un mese fa, la sfilata Dolce & Gabbana moda Primavera Estate 2022 in passerella alla Milano Fashion Week svela il lato più cool e sexy di costumi da bagno e lingerie. Che si mescolano con i capi del guardaroba daily trovando nuove connotazioni (in stile) anni 2000.

Lasciate che lo storytelling della sfilata sia condotto da loro: i costumi #DGLight - nome della collezione Dolce & Gabbana moda Primavera Estate 2022 - vengono volutamente indossati sopra l'intimo in pizzo. Così, nella visione del duo creativo Domenico Dolce e Stefano Gabbana, il risultato è la somma di due capi (intimi) che generano un unico e solo emblema di femminilità e sensualità. Pizzi e cristalli fanno da protagonisti: a loro, il potere di rileggere in modo luminoso e sexy i codici estetici dell'abbigliamento Anni 2000.

Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE

Oltre al costume intero completamente tempestato di cristalli, la collezione Dolce & Gabbana moda Primavera Estate 2022 ci invita a fare del reggiseno a triangolo (aka pezzo di sopra del bikini) la nuova bralette da indossare anche con giacca. Anzi, c'è di più: si sfoggia con tailleur monocromatico e sandali con tacchi alti. Lì dove avreste immaginato dunque una blusa o una camicia, i due direttori creativi operano con irriverenza rendendo un solo unicum beachwear e business attire. Altrettanto interessante è l'esperimento beachwear con (annessa) fantasia camouflage: #DGLight chiama a raccolta il pattern militare e lo mixa con cristalli e tessuti dalla finitura lucida.

Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE

La sfilata #DGLight alla Milano Fashion Week non è da leggere però solo come una rienterpretazione urban dei costumi da bagno moda Primavera Estate 2022. Analogamente accade infatti con l'uso della lingerie: l'intimo - e per intimo intediamo anche e soprattutto corpetti bustier - gode dello stesso titolo. Mixato, sperimentato e sfoggiato con giacche, gonne e pantaloni.

Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA

A fare da controparte finale ai costumi e l'intimo donna Dolce & Gabbana moda Primavera Estate 2022 sono ovviamente le giacche, in particolar modo le fantasie stesse. Non solo camouflage ma anche (sexy) animalier in pieno connubio con l'esprit della maison italiana. Spalle importanti, volumetria esplorata attraverso styling trick degni di star da red carpet. Pronte, carica urban (chic), e via.

Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY DOLCE & GABBANA PRESS OFFICE
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli