La sfilata Givenchy Primavera Estate 2022, preludio di una dicotomia tra passato e presente

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Filippo Fior - Imaxtree
Photo credit: Filippo Fior - Imaxtree

Quando Hubert de Givenchy fondò la sua casa di moda, nel 1952 a Parigi, aveva un'idea già prefissata di quella che sarebbe stata - secondo lui - la sua couture: innovativa. In un arido clima post Seconda Guerra Mondiale, Hubert ambiva a offrire alle donne delle opzioni intercambiabili, da mixare e con cui poter giocare. Lo fece con gonne e top che potevano essere abbinate a gusto e piacere della cliente (e, tra le sue, ci fu pure Audrey Hepburn). Non a caso, come scrisse un giornalista del Times proprio nel 1952, "il designer aveva la sensazione di star offrendo alla cliente il piacere di essere un po' la creatrice del suo stesso stile". La celebre citazione, rinvenuta alla luce grazie a The New Yorker, riafferma la sua intenzione oggi, davanti alla collezione moda Primavera Estate 2022 che il direttore creativo Matthew M. Williams ha disegnato per Givenchy: gonne e top sono nuovamente interscambiabili, diventando sinonimo della dicotomia tra passato e presente.

Givenchy moda Primavera Estate 2022: la collaborazione con Josh Smith

È nella collaborazione di Matthew Williams con Josh Smith che lo storico della maison Givenchy trova, in questa Paris Fashion Week, nuove forme espressive. Gonne, ma non solo: tutti i capi della collezione moda Primavera Estate 2022 sono fortemente ispirati dalla pittura, le ceramiche, la lavorazione del legno e della paglia dell'artista newyorkese. In più, sembra che ad aver dato l'input alla sinergia sia stata proprio la fidanzata del direttore creativo: Marlene Zwirner, direttrice della galleria David Zwirner, aveva già avuto modo di apprezzare e interfacciarsi con il lavoro di Smith.

"Josh ha un'estetica molto diversa dalla mia: c'è molto colore e tantissima luce - ha rivelato Matthew Williams a voguerunway.com. - È stata una bella opportunità emergere dalla mia comfort zone ed esplorare nuovi spazi". Il tutto è stato tradotto nell'approccio ai tessuti protagonisti dei look concepiti in chiave più streetwear (non dimentichiamo che Matthew Williams è il fondatore del brand 1017 ALYX 9SM e ha come seguito una "comunità di hype beast degna di Kanye West"). Lavorazione a maglia, top di pelle con cuciture a vista e tessuti trasparenti stampati celano il lungo lavoro di mediazione artistica tra i due.

Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree

Givenchy moda Primavera Estate 2022: le gonne peplum

Le gonne moda Primavera Estate 2022 della sfilata Givenchy a Parigi ci offrono l'opportunità di annunciare anche la tendenza peplum. Elemento costante e pervasivo nell'intera collezione, è complesso affermare che sia un semplice ritorno in voga. Il peplum, d'altronde, è stato sempre uno dei dettagli amatissimi da Hubert de Givenchy ed è proprio questa certezza che ci consente di sottolineare l'omaggio che Matthew Williams ha indubbiamente portato in passerella: un tributo al passato e al suo predecessore, padre fondatore della maison. Inoltre, proprio nei look in cui la gonna fa da protagonista, troveremo reminiscenze couture delle combinazioni con cui Hubert de Givenchy iniziò a sperimentarsi già dal 1952. Coinvolta in questo mix and match di capi (top peplum compresi), di nuovo la donna che sente di essere artefice del suo stile.

Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree

In questa dicotomia tra passato e presente, Matthew Williams ci aggiunge il suo. Ovvero, l'approccio streetwear. Sin dal momento in cui è stato annunciato direttore creativo di Givenchy, prendendo il posto di Clare Waight Keller, poco ha impiegato l'immaginazione a fantasticare su un processo di democratizzazione e decodificazione del linguaggio della couture Givenchy (anche) in chiave urban cool. Lo dimostra oggi anche lo styling delle gonne moda Primavera Estate 2022, in particolar modo quelle mini: Matthew Williams le abbina a stivali di pelle nera che sfidano persino le simmetrie dei cuissardes. Dai look total black a quelli in cui i colori più energici predominano sul nero, la collezione Givenchy sembra aver bilanciato in modo perfetto l'eredità del passato e lo zeitgeist presente. Preludio di una Primavera Estate 2022 che onorerà questa dicotomia.

Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree


Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli