La spiaggia luminosa di Vaadhoo alle Maldive: quando vederla

La spiaggia luminosa di Vaadhoo alle Maldive

Un fenomeno davvero incredibile è quello della spiaggia luminosa di Vaadhoo alle Maldive, quando la costa si colora di azzurro. Ma quando si può assistere a questo evento magico?

La spiaggia luminosa di Vaadhoo alle Maldive

Uno spettacolo che incanta i turisti di tutto il mondo è quello che si verifica in una delle spiagge delle Maldive. Parliamo della spiaggia di Vaadhoo, una delle isole abitate dell’atollo di Raa.

Proprio qui, infatti, di notte, la battigia si illumina di mille piccole luci blu, creando un effetto incredibile con le onde che si tingono come un cielo stellato.

Le Maldive sono famose per le sue spiagge paradisiache, che lo rendono uno dei luoghi più romantici del mondo. Ma, a rendere ancora più magico questo posto, sono le spiagge tinte di azzurro che, alla sera, si illuminano creando un effetto incredibile.

Ma vediamo a cosa è dovuto questo particolare fenomeno.

luci maldive

Il fenomeno

Questo fenomeno avviene a causa della bioluminescenza del fitoplancton, ovvero di particolari microrganismi che vivono in quelle acque marine e si depositano sulla sabbia. In questo modo, accendendo la spiaggia con migliaia di lucine azzurre, talmente luminose da sembrare dei led.

I punti luminosi, inoltre, non sono solamente blu, ma si possono presentare in diversi colori: bianchi così come in varie tonalità di blu e azzurro, fino al verde. Raramente, anche in giallo e rosso. A scatenare la reazione luminosa sono sempre dei processi chimico-fisici di organismi animali o vegetali che vivono nel mare.

Questi organismi, a volte scambiati come sintomo di inquinamento, al contrario, sono molto sensibili, quindi non sopravviverebbero in acque inquinate.

Altre spiagge luminose

Questa magia non avviene durante tutto l’arco dell’anno, ma capita più volte, in particolare in estate.

Tuttavia, questo particolare fenomeno della bioluminescenza non è una caratteristica solo delle Maldive. Infatti, si possono ammirare anche in vari tratti dell’oceano Atlantico equatoriale, soprattutto nell’area compresa fra le coste dell’Africa occidentale e di Guyana, e sui mari tropicali.

A Porto Rico, inoltre, esisteva la famosa Baia bioluminescente che però, nel 2014, si è spenta, probabilmente a causa di un cambiamento dell’ecosistema.

In Giamaica, poi, c’è la Laguna Luminous, dove i bagni di mezzanotte si fanno in mezzo a un sorprendente bagliore.

Anche in Giappone si assiste a questo fenomeno, alla Baia Toyama dove, però, a rendere luminescenti le acque sono dei calamari. Nel Mediterraneo è più raro assistere alla bioluminescenza nonostante ci siano anche qui degli organismi in grado di brillare al buio.