La stanchezza post-partum può essere un segno di problemi alla tiroide?

·1 minuto per la lettura
Problemi alla tiroide
Problemi alla tiroide

Circa il 5-10% delle donne sperimenta problemi alla tiroide noti come tiroidite post-partum. In questa condizione, il sistema immunitario di una donna attacca la ghiandola tiroidea e all’inizio la fa diventare iperattiva (ipertiroidismo), per poi causare una diminuzione della funzione tiroidea (ipotiroidismo). Il periodo di ipertiroidismo è di solito temporaneo e dura alcuni mesi, ma l’ipotiroidismo può persistere a lungo dopo il periodo postpartum.

Problemi alla tiroide: dettagli

La tiroidite post-partum di solito si verifica da quattro a dodici mesi dopo il parto, quindi se hai appena partorito il tuo bambino, probabilmente sei solo esausta. Tuttavia, tieni d’occhio questi sintomi di problemi alla tiroide.

Ipertiroidismo (tiroide iperattiva)

  • Intolleranza al calore

  • Aumento dell’appetito

  • Perdita di peso

  • Frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto a riposo

  • Palpitazioni cardiache (sentire il cuore correre o saltare i battiti)

  • Insonnia

  • Tremori

Ipotiroidismo (ghiandola tiroidea sottoattiva)

  • Intolleranza al freddo

  • Diminuzione dell’appetito

  • Costipazione

  • Incapacità di perdere peso o aumento di peso

  • Pelle secca

  • Depressione

  • Affaticamento

Consulta il tuo medico se hai questi sintomi. Si possono fare semplici analisi del sangue per controllare la funzione tiroidea e fare una diagnosi. Se ti viene diagnosticata una tiroidite post-partum, potresti non aver bisogno di alcun trattamento perché la tiroide di solito migliora da sola. Tuttavia, il medico ti monitorerà da vicino ed eseguirà esami del sangue per assicurarsi che tu sia sulla strada del recupero.

Se l’ipotiroidismo persiste, ti verrà prescritto un ormone tiroideo per reintegrare ciò che la tiroide non sta producendo. Questo farmaco è sicuro per le donne che allattano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli