La storia del nipote di Camilla Parker Bowles, genio (autistico) della musica che ha ispirato un film

·2 minuto per la lettura

Non solo The Crown. È attualmente in lavorazione un nuovo film sulla royal family, in cui l’alter ego cinematografico di Derek Paravicini – nipote di Camilla Parker Bowles – guiderà gli sviluppi della trama. Conosciuto ai più come “i-Pod umano”, Derek – che è autistico – ha il grande dono di ciò che in musica viene definito “orecchio assoluto”: ovvero, l’innata e naturale capacità di riprodurre una melodia anche dopo averla ascoltata una volta sola.

Come annuncia oltremanica una royal family news di dailymail.co.uk, della pellicola in arrivo abbiamo già il titolo ma non la data di uscita: il film sulla vita di Derek Paravicini, nipote 41enne del primo marito di Camilla (prima del principe Carlo, ci fu infatti Andrew Parker Bowles) si chiamerà The Two Dereks. Anche la sceneggiatura è già in fase di scrittura: a confermarlo è il Professore Adam Ockelford, la cui biografia sulla vita di Derek Paravicini - In The Key of Genius: The Extraordinary Life of Derek Paravicini- sarà di supporto alla produzione del film (è anche autore di libri che esplorano il rapporto tra musica e autismo, tra cui Music, Language and Autism del 2013).

Photo credit: Mike Moore - Getty Images
Photo credit: Mike Moore - Getty Images

Chi è dunque l’autore della sceneggiatura del film The Two Dereks? Alla domanda risponde il nome di David Seidler, già premio Oscar e vincitore ai Bafta del premio Migliore Sceneggiatura Originale nel suo film Il Discorso del Re (altro celebre lavoro cinematografico sulla storia della royal family). Tuttavia, se quest’ultimo film aveva toccato in modo più diretto e vicino casa Windsor affrontando la balbuzie di re Giorgio VI (nonché padre della Regina Elisabetta), stavolta sarà ripercorsa la vita del nipote di Camilla Parker Bowles sin dai primi mesi della sua infanzia.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

“Nel suo libro – racconta dailymail.co.uk - Adam Ockelford spiega che Derek Paravicini è nato così prematuramente da rischiare più volte la morte nei primi tre mesi di vita. La sua cecità è stata rilevata molto rapidamente, seguita da autismo e difficoltà di apprendimento”. Il merito della scoperta delle sue innate doti musicali va alla tata di Derek: nella costante ricerca di attività che potessero istruire e stimolare il bambino, la tata regalò a Derek un piccolo organetto. E proprio a lui, che imparò a suonare praticamente da solo, Lady Diana tributò il Barnardo's Children's Champion Award. In attesa di una data definitiva sull’uscita del film The Two Dereks, è possibile seguire e ascoltare musica e improvvisazioni di Derek Paravicini sul suo canale Youtube: con oltre 22mila iscritti, il nipote di Camilla Parker Bowles è la dimostrazione che tutto è possibile.