Lady Diana ebbe un secondo abito da sposa (di cui si è ignorata l’esistenza fino a oggi)

Di Federica Caiazzo
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Princess Diana Archive - Getty Images
Photo credit: Princess Diana Archive - Getty Images

From ELLE

Che la royal family sia d'accordo o no, la ricostruzione di quanto accaduto al secondo vestito da sposa (segreto) di Lady Diana deve continuare. Il 29 luglio 2021, Carlo e Diana avrebbero compiuto 40 anni di matrimonio. Certo, sempre a patto che la vita non avesse (tragicamente, anche) fatto il suo corso. Eppure, sebbene siamo tutte ormai lontane dal fantasticare abiti da sposa pomposi tanto quanto quello della principessa di Galles, la caccia alle curiosità oggi continua. Tra tutte, una è la più chiacchierata di ogni altra: dove è veramente finito quel secondo vestito che Diana non indossò mai? E di cui mai seppe l'esistenza neppure Diana stessa?

La royal family news sul secondo vestito da sposa di Lady Diana ha dell'incredibile, perché persino le fonti sembrano essere contrastanti tra loro. Nel documentario TV The Story of Diana, David ed Elizabeth Emanuel - designer dell'abito da sposa dell'allora futura moglie del principe Carlo - raccontano che in quei mesi antecedenti il matrimonio reale, il loro atelier fu preso d'assalto: giornalisti e paparazzi erano arrivati a frugare persino nelle buste della spazzatura pur di garantirsi uno scoop su un dettaglio o una qualsiasi stoffa utilizzata. Ma quello che non sapeva la stampa era che i designer avevano iniziato a depistarli di proposito, lasciando volutamente stoffe colorate completamente differenti nei sacchi da buttar via. Tale fu la pressione su di loro, che i due designer presero una decisione: avrebbero realizzato un secondo vestito da sposa, da avere a portata di mano qualora lo sketch del primo fosse stato scoperto prima delle nozze.

Photo credit: Fox Photos - Getty Images
Photo credit: Fox Photos - Getty Images

La vera royal family news è che neppure la Regina Elisabetta e Lady D seppero mai nulla di quell'abito di riserva.“Non lo facemmo mai provare a Diana – ha confessato David Emanuel al tabloid People nel 2011 – anzi, non ne discutemmo mai al riguardo insieme a lei”. Lo conferma persino un'intervista che Elizabeth Emanuel ha rilasciato nel 2005 a CBS News: “Provare un secondo vestito sarebbe stata l’ultima cosa che Lady Diana avrebbe fatto. Era incredibilmente impegnata, dovevamo inserire le prove dell’abito tra un impegno e l’altro della sua agenda. Non ci sarebbe stato alcun modo di aggiungere anche le prove del secondo”.

Photo credit: Daniel Berehulak - Getty Images
Photo credit: Daniel Berehulak - Getty Images


Che fine abbia fatto oggi il secondo vestito da sposa di Lady Diana è mistero. Da una parte, la confusione dei designer: "Non ricordo se lo abbiamo venduto o tenuto da parte - ha dichiarato Elizabeth Emanuel. - Che periodo impegnativo fu quello! Sono sicura che un giorno o l'altro lo ritroveremo in qualche vecchia busta!". Dall'altra, invece, un'asta realmente avvenuta. Nel 2018, harpersbazaar.com ha riportato che nel 2005 la Cooper Owen ha battuto all'asta una replica dell’abito da sposa di Lady D per 90 mila dollari. Segni particolari? "Diana lo aveva indossato". Ma come - aggiungiamo noi - se i designer hanno specificato che Diana non ne conobbe mai l'esistenza? E il mistero continua...