Lady Gaga e Justin Bieber censurati in Cina

·1 minuto per la lettura

Le autorità cinesi hanno deciso di censurare Lady Gaga, Justin Bieber e le superstar del K-Pop BTS dallo speciale di «Friends» trasmesso in Cina.

I musicisti sono difatti disprezzati dal governo cinese per aver offeso il Paese in passato.

Justin è stato «bannato» già nel 2017 dopo un comportamento definito scorretto.

«Per quanto ci riguarda, (Bieber, ndr) si è comportato male in diverse occasioni, sia nell’ambito della sua vita sociale, sia durante una performance in Cina, che ha causato malcontento tra il pubblico», hanno spiegato le autorità.

I BTS si sono stati tagliati fuori perché durante un discorso di accettazione di un premio, nel 2020, non hanno menzionato il sacrificio dei soldati cinesi durante la guerra di Corea.

E infine Gaga, protagonista di un duetto con Lisa Kudrow (le due intonano «Smelly Cat»), è stata censurata per il suo incontro con il Dalai Lama nel 2016. Il leader spirituale è considerato una minaccia in Cina.