Lady Gaga: il suo dog sitter è ancora traumatizzato

·1 minuto per la lettura

Non riesce a riprendersi Ryan Fischer, dog sitter dei due bulldog di Lady Gaga, almeno non a livello psicologico.

L’impiegato a tempo pieno della diva è rimasto ferito dopo l’aggressione di tre persone armate decise a rubare i due preziosi cuccioli.

L’incidente è costato a Fischer un intervento di rimozione parziale di un polmone e diverse settimane di ricovero e convalescenza, che tuttavia non è completa.

«È strano che la gente ti conosca per un trauma che ancora sto cercando di superare», ha scritto Fischer su Instagram. «La gente vuole comunicare, condividere il mio dolore per un momento, e poi va via, ed io torno a viverlo tutto. Non lo fanno a posta: è fatto con gentilezza e compassione e ne sono grato».

Fischer aggiunge: «Tutto il supporto e gli auguri che ho ricevuto sono stati incredibili, e accolgo umilmente ogni parola gentile e ogni preghiera che mi è stata dedicata. Ma non è facile attraversare questo e sto ancora cercando me stesso».

Nel frattempo i tre criminali sono stati catturati e condannati, mentre i cani sono stati restituiti alla sua padrona.