Lady Gaga: «Un film di supereroi? Dire di sì a un patto»

·1 minuto per la lettura

Dopo «A Star Is Born» e «House of Gucci», i fan potrebbero presto vedere Lady Gaga in un blockbuster della DC Comics o della Marvel.

L’attrice e cantante infatti non ha escluso di partecipare a un film di supereroi, purché abbiano «qualcosa di significativo da dire».

Parlando con Variety di questa possibilità, la star ha dichiarato: «Potrei, perché no? È davvero difficile per me essere troppo tranchant su qualcosa e dire a prescindere che non la farò. Posso dire però che quando scelgo un progetto non è mai per soldi: per scegliere qualcosa deve interessarmi l'argomento, e per interessarmi quell'argomento deve avere qualcosa di significativo da dire».

«House of Gucci» intanto è uscito nelle sale dopo una lunga attesa. Nel film di Ridley Scott, la 35enne star interpreta Patrizia Reggiani, la donna che ordinò l’omicidio del marito Maurizio Gucci nel 1995. Un ruolo in cui la diva americana si è immersa completamente, tanto da aver più volte dichiarato di aver «vissuto» come la Reggiani per tutta la durata delle riprese.

La Reggiani, tuttavia, non ha gradito il film. Intercettata dall'AGI, la socialite ha dichiarato: «Un film diffamatorio che si discosta totalmente dalla realtà». E ancora: «Sembra quasi che abbiano voluto dare alla mia famiglia un taglio mafioso quando attribuiscono ad Aldo espressioni del tipo "siamo una famiglia", "siamo uniti", "la famiglia deve restare unita"».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli