L'aura magica del tweed e dell'autunno rivive ancora una volta nei pantaloni di Marion Cotillard

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Mike Marsland - Getty Images
Photo credit: Mike Marsland - Getty Images

Chanel ha ospitato una cena da Maxim's a Parigi per celebrare N°5, l' ultima collezione di alta gioielleria che segna un secolo del profumo più famoso della maison e probabilmente di tutto il mondo. Al suo arrivo, l'ospite d'onore Marion Cotillard ha incantato con la sua bellezza. L'attrice francese, diventata il volto della fragranza nel 2020, ha indossato per l'occasione una collana a pioggia di 10 carati ma per noi, il gioiello più bello sono stati i suoi pantaloni di tweed. "Diamonds are a girl's best friends" cantava Marilyn Monroe ma anche un pantalone che ci sappia donare nei punti giusti e che duri per sempre non è da sottovalutare. Non c'è niente di così iconico come un classico capo in tweed firmato Chanel. Se avete avuto l'onore di indossarne uno - una giacca, un vestito, un pantalone - allora sapete che la sua consistenza, il suo peso e la sua stessa aura sono tutte cose di cui è fatta la magia.

Photo credit: Chanel
Photo credit: Chanel

Il tailleur di tweed indossato da Marion Cotillard è parte della collezione Chanel Autunno Inverno 2021 2022 di Chanel ed è caratterizzato da un pantalone con filato iridescente e ampia giacca abbinata. L'attrice francese ha poi completato il look lasciando aperta la giacca su un tank top cropped nero. Il più maschile dei tessuti (e anche il più sportivo, indossato dal Duca di Westminster durante le battute di caccia: a Coco Chanel, che spesso lo accompagnava, non era certo sfuggito), diventa il più femminile. Chanel lo alleggerisce, lo rende più fluido, morbido, piacevole. E nei pantaloni di Marion Cotillard, oggi, la lezione di stile (e di fantasia) del tweed è più viva che mai.

"Il tweed è realizzato tessendo l'ordito e la trama, utilizzando una varietà di diversi tipi di fili che creano un aspetto unico e un po' irregolare. L'ordito - infilato verticalmente - è lo sfondo del tessuto, la base che sosterrà l'assemblaggio di materiali. Possono essere utilizzati fino a 12 fili diversi per un unico ordito. La trama - tessuta orizzontalmente - conferisce al tessuto il suo carattere unico e può avere un numero illimitato di fili. Stretta, traforata, testurizzata, spessa, a rilievo, intrecciata , random, twill... il numero potenziale di effetti è infinito", afferma la maison. Un processo instancabile? Sembra così. Ma ne vale la pena se finisce per creare un pantalone favoloso, crediamo.

Certo, i pantaloni di tweed Chanel per molte di noi sono un sogno lontano ma se si pensa all'importanza di un capo come il pantalone nella nostra vita di tutti i giorni allora tutto si ribalta. Per questo è fondamentale puntare su capi evergreen che (possiamo giurarlo) non durano solo una stagione. Con la certezza e la tranquillità poi che il nostro conto in banca non piangerà stagione dopo stagione e che quel capo, proprio quello, durerà per anni e sarà l'investimento migliore della vostra/nostra vita (of course).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli