Le 10 frasi e gli aforismi più belli sulla famiglia da condividere, soprattutto ora

Di
·5 minuto per la lettura
Photo credit: annie spratt su unsplash
Photo credit: annie spratt su unsplash

From ELLE

Si sono sbizzarriti in tanti, con il risultato di creare una mezza infinità di frasi sulla famiglia tra le quali si alternano aforismi ironici e pensieri profondi. L’intento comune è quello di celebrare ciò che il dizionario definisce “nucleo sociale rappresentato da due o più individui che vivono nella stessa abitazione e, di norma, sono legati tra loro col vincolo del matrimonio o da rapporti di parentela o di affinità” e che il politico americano John Garland Pollard indicava come “il luogo dove siamo trattati meglio e dove si brontola di più”: la famiglia, appunto. E proprio al nucleo familiare hanno dedicato riflessioni anche tanti personaggi famosi, che ci offrono l’opportunità di attingere per regalare una considerazione o per dedicare un pensiero alle persone più care.

Avete mai fatto caso a quanto sia potente una frase pronunciata con sentimento e al momento giusto? Ovviamente deve essere un’espressione significativa e appropriata per la circostanza: un pensiero gentile dopo una giornata faticosa, il biglietto da far trovare in tasca per regalare un sorriso, il post-it attaccato sullo sportello di un pensile in cucina per lasciare un saluto diverso, il foglietto nascosto tra i libri o in valigia o in un cassetto di calzini. Anche in famiglia.

Occasioni speciali: le frasi da dedicare alla famiglia

Le citazioni rimangono sempre un modo efficace per rendere particolare un pensiero, un discorso, un biglietto d’auguri e qualcuna può davvero rivelarsi il mezzo migliore per arrivare al cuore delle persone più care. “Nessuna ricchezza materiale rende felici, come il bene sincero e profondo di una madre” suggerisce Michele Acanfora e “il cuore di un padre è il capolavoro della natura” sostiene Antoine François Prévost. Il monito di Henry Ward Beecher aiuta a capire comportamenti e regole: “non sapremo mai l’amore dei nostri genitori fino a che non diventiamo genitori”, mentre la considerazione di Alice Walker rende il mondo un posto più sicuro (a meno che non si sia figli unici!): “non c’è consolazione più confortante di quella che si trova tra le braccia di una sorella” e quella di Astrid Alauda aiuta a sentirsi più amati: “non c’è altro amore come l’amore per un fratello”.

Photo credit: Oliver Rossi - Getty Images
Photo credit: Oliver Rossi - Getty Images

Esempi letterari: i pensieri di Fabio Volo sulla famiglia

Tra i guru delle citazioni emotive spicca sicuramente Fabio Volo, al secolo Fabio Luigi Bonetti che delizia i suoi ammiratori con prove da attore, speaker radiofonico e scrittore. Ed è proprio nei suoi romanzi che è contenuta l’essenza del suo pensiero, che si veste di dolcezza per raccontare frammenti di vita vera adattati a una trama da romanzo. “Ogni persona ha diritto all’amore di una madre e chi ne è privato ne soffrirà per tutta la vita” scrive Volo evidenziando il senso di un antico proverbio che ricorda “chi ha mamma non pianga” per evidenziare le grandi cose che una madre può fare per i figli e l’unicità morale e affettiva della sua presenza. “La osservavo di nascosto. Chissà, forse speravo di rubare, di carpire, di imparare qualcosa di nuovo di lei, qualche suo segreto, per farla ancora più intima, ancora più mia. La mia mamma” aggiunge lo scrittore bergamasco, evidenziando l’intimo legame, simile a un cordone ombelicale, che sempre rimane tra madri e figli e “un figlio non dovrebbe mai smettere di poter dire “mamma”, aveva pensato un giorno”. Ma anche il papà è parte fondamentale di un nucleo familiare, del resto “come può un figlio vivere la propria vita se il padre non ha vissuto la sua?” si domanda Volo, che aggiunge “vorrei puntare sui rapporti umani, non vorrei ritrovarmi ad avere un’estranea in casa, dei figli pieni di giocattoli (uno per ogni mia mancanza) e soprattutto non vorrei arrivare a una certa età ed essere ancora sconosciuto a me stesso”, come a sottolineare la fondamentale necessità di instaurare rapporti veri e onesti all’interno di una famiglia.

Photo credit: Roberto Serra - Iguana Press - Getty Images
Photo credit: Roberto Serra - Iguana Press - Getty Images

Dieci frasi sul valore della famiglia

Ironicamente “Quando si trova un coniuge ammazzato, la prima persona inquisita è l'altro coniuge: questo la dice lunga su quel che la gente pensa della famiglia” (George Orwell), o seriamente “Le case felici sono costruite con mattoni di pazienza! (Harold E. Kohn): il valore della famiglia è custodito nel cuore di ognuno. L’importante è ricordarsi di comunicarselo ogni tanto!

1. La famiglia non è una cosa importante. È tutto. (Michael J. Fox)

2. Scoprimmo che il mondo non ti ama quanto ti ama la tua famiglia. (Louis Zamperini, Cit. da Devil at My Heels)

3. Un uomo che sta troppo poco con la famiglia non sarà mai un vero uomo. (Don Vito Corleone, Il Padrino)

4. La famiglia non è una moda passeggera. È un senso di appartenenza sovrannaturale. (Stefano Gabbana)

5. Si può fare tutto, ma la famiglia non si può lasciare. (Gianni Agnelli)

6. Un giorno farai per me cose che hai in odio. È questo che vuol dire essere una famiglia. (Jonathan Safran Foer, dal libro Ogni cosa è illuminata)

7. Ho sempre pensato che non v’è nessuna felicità maggiore di quella della famiglia. (Fëdor Michajlovič Dostoevskij)

8. Una famiglia è un luogo in cui le menti entrano in contatto l’una con l’altra. (Buddha)

9. Una famiglia felice non è che un anticipo del paradiso. (George Bernard Shaw)

10. Che cos’è la felicità? Una casa con dentro le persone che ami. (Amy Bratley)

Per tutto il resto, è l’antropologa americana Margaret Mead a illuminarci con una constatazione tanto profonda e vera da sembrare incredibile: “uno dei più antichi bisogni umani è avere qualcuno che si chieda dove sei quando non torni a casa la notte”. Una verità valida in qualsiasi fase della vita, a qualsiasi distanza ci si trovi dai genitori o dalle persone più care.