Le cause di un bambino che mente

·3 minuto per la lettura
un bambino mente
un bambino mente

Quando un bambino mente è difficile individuarne le cause. Fino ai 3 o 4 anni, il tuo bambino non è veramente in grado di distinguere tra realtà e fantasia. Ciò significa che è impossibile per il tuo bambino di 1 o 2 anni afferrare i concetti di mentire e dire la verità. Le sue bugie possono derivare da:

Un’immaginazione attiva: la sua creatività si sta sviluppando così tanto che a volte può pensare che ciò che crede sia la verità. Non tutti hanno un pesce che nuota con loro nella vasca da bagno? O una principessa sotto il letto?

Dimenticanza: come può un bambino di 2 anni attivo ricordare chi ha avuto per primo la bambola? Sa solo che ora la rivuole indietro. E quando rimproveri tuo figlio per i segni di pastello sul muro e lui dice di non averlo fatto, non sta mentendo, ha semplicemente dimenticato di averlo fatto – o desidera così ardentemente di non averlo fatto che si convince di non averlo fatto.

La sindrome dell’angelo: un bambino che riconosce che i suoi genitori pensano che non possa sbagliare inizia a crederci lui stesso: “Mamma e papà mi amano perché sono così buono. Un bravo bambino non avrebbe rovesciato il latte in quel modo. Quale latte? Io non vedo nessun latte rovesciato!”.

Cosa fare quando un bambino mente

Può sembrare controintuitivo – dopotutto, non si vogliono incoraggiare le bugie – ma il modo migliore per gestire questa fase è quello di rilassarsi e godersi i racconti di tuo figlio. Le fantasie altamente ricamate sono generalmente innocue e fanno parte del normale sviluppo di un bambino di 2 anni. Dopotutto, tu leggi le favole a tuo figlio. Perché non dovrebbe offrirne qualcuna delle sue?

Lo stesso vale per gli amici immaginari, secondo il famoso pediatra T. Berry Brazelton. Quest’ultimi sono normali e segnalano l’immaginazione ben sviluppata di un bambino. Anche quando tuo figlio dà la colpa di un misfatto al suo “amico”, non c’è niente di cui preoccuparsi. Da un punto di vista emotivo, gli amici immaginari hanno uno scopo importante: “Danno al bambino un modo sicuro per scoprire chi vuole essere”.

quando un bambino mente
quando un bambino mente

Anche se non vale la pena punire il tuo bambino di 2 anni quando modifica la verità, puoi gentilmente nutrire il suo istinto di essere sincero in modi che hanno senso a questa età. Ecco alcune strategie.

Soluzioni

Incoraggiare a dire la verità. Invece di arrabbiarti per il misfatto di tuo figlio, ringrazialo per avertelo detto. Se lo sgridi, è improbabile che senta che l’onestà paga.

Non accusare. Poni i tuoi commenti in modo che invitino alla confessione, non alla negazione: “Mi chiedo come quei pastelli siano finiti sul tappeto del soggiorno. Vorrei che qualcuno mi aiutasse a raccoglierli”.

Non sovraccaricare tuo figlio. Non appesantire tuo figlio con troppe aspettative o regole. Non le capirà o non sarà in grado di seguirle, e potrebbe sentirsi costretto a mentire per evitare il tuo disappunto.

Costruisci la fiducia. Fai sapere a tuo figlio che ti fidi di lui e che ci si può fidare di te. Niente è più importante che fare dell’onestà la tua migliore politica. È compito di un genitore essere un modello di fiducia. Con questo in mente, cerca – quando puoi – di evitare tu stessa di dire mezze verità. Per esempio, se tuo figlio deve fare un’iniezione al suo controllo, non dirgli che non farà male. Cerca di mantenere la parola e, quando non puoi, scusati per non aver mantenuto la promessa. Infine, cosa ancora più importante, loda tuo figlio ogni volta che dice la verità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli