Le coppie non convenzionali più iconiche di Venezia - Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi

·2 minuto per la lettura
Photo credit: AFP Contributor - Getty Images
Photo credit: AFP Contributor - Getty Images

Se è dall'unione di diversi pensieri che nascono le idee migliori, allora per ripercorrere la storia della Mostra del Cinema di Venezia occorre celebrare i sodalizi più celebri, duraturi e iconici che hanno calcato il suo red carpet. Non solo coppie di attori, registi e personaggi pubblici, sul red carpet di Venezia sono passati anche i royals. Stiamo parlando di Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi che nel 2017 hanno fatto la storia della Mostra come reali presenti al Festival. Per la verità, la nostra memoria non ricorda altre presenze dal sangue blu sul tappeto rosso, ma ha ben impresso l'iconico arrivo della coppia Borromeo Casiraghi a Venezia 74.

I due hanno partecipato alla 74 Mostra del Cinema in occasione del Franca Sozzani Award, il premio istituito per la prima volta quell'anno per commemorare la scomparsa della storica direttrice di Vogue Italia. Per la prima edizione Colin Firth ha premiato con l'Award Julianne Moore e alla cerimonia hanno presenziato tantissimi pesi massimi: Naomi Campbell, Donatella Versace, Afef, Karolina Kurkova, per dirne alcuni. Ma tutti i flash erano puntati su Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi. Lei all'epoca trentaduenne, lui 30 tondi, i due erano già fidanzati da 10 anni, sposati da 2 e avevano dato il via alla dinastia composta da 3 figli maschi: Stefano, Francesco Carlo, Stefano Ercole.

Photo credit: Jacopo Raule - Getty Images
Photo credit: Jacopo Raule - Getty Images

I due royal sono arrivati sul red carpet di Venezia 74 tenendosi per mano, timidi e leggeri in una serata di forte vento. Con l'eleganza delle buone maniere regali hanno calcato il red carpet con una presenza quasi eterea, ma sempre ben ancorata uno all'altra. Beatrice Borromeo con indosso un vestito lungo di seta plissettato della collezione Autunno Inverno 2017 Valentino, Pierre Casiraghi in completo e papillon.

La loro leggerezza sul red carpet fa da contraltare alla determinazione dei loro caratteri. Se Beatrice Borromeo, prima di dedicarsi alla vita da royal, ha avuto successo come giornalista lavorando per Annozero di Michele Santoro e Il Fatto quotidiano, Pierre Casiraghi ha fatto sfoggio di tutto il suo coraggio la prima volta che ha visto Beatrice. Lei si trovava alla 61 edizione del Festival di Cannes in qualità di reporter per la trasmissione televisiva Annozero, dove incontra il figlio della principessa Carolina di Monaco, Pierre Casiraghi. Come ha raccontato al Corriere della Sera, tra loro due è subito colpo di fulmine: "Dopo la proiezione del film Il Divo di Paolo Sorrentino, Pierre mi vede, si avvicina e dice: 'Ti amo e ti sposerò'. Io risi. E lui: 'Vedrai'". Il resto è storia. Dal doppio matrimonio nel 2015, prima con una cerimonia civile a Monaco poi una cerimonia religiosa sulle isole Borromee, fino alla celebre passerella di Venezia 74.

Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli