Le donne del 2020: Maria Rosaria Capobianchi

Nata a Procida nel 1953, Maria Rosaria Capobianchi è la biologa che dirige il laboratorio di Virologia dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive ‘Lazzaro Spallanzani’ a Roma. Dopo la laurea in Scienze Biologiche e la specializzazione in Microbiologia è stata docente e ricercatrice all’Università ‘La Sapienza’. Membro del Centro collaboratore OMS, consulente del Centro Nazionale Trapianti, collabora anche con il Ministro della Salute e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. Maria Rosaria Capobianchi è nota per aver isolato il virus responsabile del Covid-19, il Sars-Cov-2, assieme alle colleghe Francesca Colavita e Concetta Castilletti.