La prima foto di Kristen Stewart in Chanel nei panni di Lady D

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

From Harper's BAZAAR

Un cappellino decorato da una veletta nera, una cappotto rosso in tweed e un colletto tailor made firmati Chanel dalla collezione Ready-to-Wear FW 1988/89. È questo il look svelato nel primo scatto che ritrae Kristen Stewart nei panni di Lady D, e la somiglianza è davvero impressionante. L’attrice americana ricoprirà il ruolo della reale inglese più amata di sempre nella nuova pellicola firmata da Pablo Larraín, che debutterà sugli schermi questo autunno, per anticipare le celebrazioni dei venticinque anni dalla morte della Principessa del Galles.

Intitolato Spencer, il film seguirà Diana nel weekend natalizio trascorso con Carlo nella tenuta di famiglia di Sandringham, tre giorni in cui la Lady D maturò la decisione di separarsi definitivamente dal consorte. Il casting che accompagna Stewart è stato annunciato per la prima volta lo scorso giugno: tra i presenti Timothy Spall, Sally Hawkins e Sean Harris mentre la sceneggiatura è del creatore di Peaky Blinders Steven Knight. Le riprese, iniziate questo gennaio, si svolgeranno tra Regno Unito e Germania.

Photo credit: Tim Graham - Getty Images
Photo credit: Tim Graham - Getty Images

Il film è un “tuffo nell’emotività di Diana in un momento di svolta fondamentale della sua vita”, ha raccontato la Stewart. “È uno sforzo straziante per Diana fare un passo indietro, anche perché si sforza di mantenere ciò che il nome Spencer significa per lei”. La performance di Stewart arriva poco dopo quella apprezzatissima di Emma Corrin, che lascerà nella prossima stagione di The Crown il ruolo della Principessa del popolo a Elizabeth Debicki.

“Lavorare sul copione è stato un piacere. Penso che sia una prospettiva diversa sulla storia che nonostante sentiamo molto vicina, in realtà non conosciamo così bene”, ha raccontato Knight a Variey ammettendo che no, non ha guardato The Crown per non subirne l’influenza nello sviluppare il suo copione.

“È stato molto difficile non sentirsi in qualche modo in dovere di proteggere la sua figura”, ha svelato Kristen Stewart a Jimmy Kimmel. “Era così giovane. La prospettiva di ognuno su questa vicenda e su di lei è differente, non c'è un solo modo di renderlo nella maniera giusta”. Le premesse sono ottime e ora non resta altro che aspettare.