Le fotografie più belle di Helmut Newton a cent'anni dalla sua nascita

Di Stefania Carini
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Helmut Newton © The Helmut Newton Estate / Maconochie
Photo credit: Helmut Newton © The Helmut Newton Estate / Maconochie

From Harper's BAZAAR

Pesava 30 kg. Misurava 50 cm per 70 cm. Tanto era il peso, che fu creato un apposito cavalletto per sostenerlo, opera di Philippe Starck. Pubblicato in 10.000 copie, fu venduto al prezzo di 1500 dollari. La prima copia, autografata dall'autore e delle star da lui fotografate, fu battuta all'asta il 6 agosto 2000 per 430.000 dollari, diventando il libro più costoso del 20esimo secolo. Tutto questo è SUMO, libro fotografico edito nel 1999 e, come si evince da tutto quel che abbiamo raccontato, vera e propria performance artistica. Magniloquente e strafottente.

Photo credit: Helmut Newton © The Helmut Newton Estate / Maconochie Photography
Photo credit: Helmut Newton © The Helmut Newton Estate / Maconochie Photography

D'altra parte non poteva che essere così, dato che il progetto raccoglie le foto di Helmut Newton, uno dei più celebri fotografi del secolo scorso, capace di dominare la scena della fotografia di moda, e del mondo dello spettacolo, dagli anni Settanta agli anni Novanta. Un libro-monstrenato dalla collaborazione con Benedikt Taschen, il celebre editore tedesco che proprio grazie a questo libro, uscito nel 1999 e diventato poi una serie, espande il suo marchio, ormai sinonimo di gusto e lusso per le immagini. Non solo: SUMO cambia anche il modo di concepire le monografie d'arte. Ora quel progetto torna in libreria con una nuova edizione, più piccola, chiamata BABY SUMO. Un'edizione che celebra i 100 anni della nascita di Newton, che cadono il 31 ottobre, ma anche i 40 anni della nascita di Taschen.

Photo credit: Helmut Newton © The Helmut Newton Estate / Maconochie Photography
Photo credit: Helmut Newton © The Helmut Newton Estate / Maconochie Photography

BABY SUMO è la metà di SUMO, come misure, ma è corredato da un libretto che racconta la nascita di quella stravagante avventura con lettere, bozzetti, saggi. BABY SUMO permette ancora una volta di ammirare le opere di Newton, capaci di segnare un'epoca con il suo stile bold, aggressivo, erotico, statuario, sexy. Newton ha creato un'immaginario capace di rompere gli schemi, calandosi ad un certo punto perfettamente nel clima sociale e culturale in evoluzzione. Strafottente come le sue foto, Newton gioca con il suo essere star e le star che fotografa, contribuendo a marchiare per sempre un periodo del Novecento e a diffondere uno stile che forse, nei suoi imitatori, ha perso quella forza dirompente che invece ancora vediamo in SUMO.

Photo credit: Courtesy Taschen
Photo credit: Courtesy Taschen