Le frasi e le citazioni top che ci hanno fatto amare alla follia Lucifer

·6 minuto per la lettura
Photo credit: FOX - Getty Images
Photo credit: FOX - Getty Images

La serie televisiva Lucifer è indubbiamente tra quelle più di tendenza in Italia e non solo, oltre che una delle più viste su Netflix. Merito anche di alcune sue frasi e citazioni indimenticabili, altro che Tumblr... Se non hai mai sentito parlare di Lucifer, il genere è quello dell'urban fantasy, e la serie è andata in onda sulla Fox per le prime tre stagioni prima di essere acquistata e trasmessa da Netflix a partire dalla quarta stagione. La trama racconta la vicenda di Lucifer Morningstar che, stanco di vivere all'Inferno e di sottostare alla volontà del padre, decide di scendere sulla terra per conoscere meglio l'umanità e staccare dai suoi doveri di diavolo. Una volta che inizia a vivere in mezzo agli esseri umani, Lucifer apre un night club a Los Angeles. In seguito a un omicidio conosce Chloe, e inizia a collaborare con la Polizia facendo coppia fissa con la detective: la storia è tratta dall'omonimo fumetto, edito da Vertigo e scritto da Mike Carey.

Le frasi più belle di Lucifer nella serie TV

La serie TV ha da poco concluso la quarta stagione, e in attesa della quinta abbiamo raccolto alcune delle frasi più significative pronunciate da Lucifer, il protagonista, e dagli altri personaggi: "Vuoi proteggere me dal male o il mondo dal male che c'è in me?" dice Lucifer nel finale della seconda stagione, una fase caratterizzata dalla comparsa di altri personaggi che sono andati ad allargare la famiglia divina e che sono stati determinanti per l'evoluzione delle dinamiche nelle stagioni successive.

Photo credit: FOX - Getty Images
Photo credit: FOX - Getty Images

L'amore nelle frasi celebri di Lucifer

La frase "Il primo amore sei tu. Lo sei sempre stata" introduce nella serie la tematica dell'amore, il sentimento che Lucifer prova per Chloe, la sua compagna di avventure che lo porta a cambiare nel corso delle stagioni tirando fuori anche il lato umano di se stesso. La donna ricambia il sentimento dell'uomo, e lo considera il suo vero protettore avendole salvato la vita in più di un'occasione. Tra i personaggi di spicco della serie c'è anche Amenadiel, che si innamorerà perdutamente di Linda Martin: la coppia avrà anche un figlio. Significativa è anche una frase di Linda, che è molto condivisa sui social network in tutto il mondo: “Io credo che la gente venga a vivere a Los Angeles per due motivi: o sta scappando da qualcosa o sta cercando qualcosa”. Ma anche “Dici che qui la gente è falsa. Io penso che si venga qui per reinventarsi. Ecco perché anche tu sei qui, perché vuoi reinventarti”. Legata al tema dell'amore è anche questa frase di Lucifer Morningstar, in un dialogo con Chloe: “Ti starò sempre accanto. Considerami come il tuo Diavolo custode”. Altrettanto profonda e ricca di significato è anche quest'altra battuta del protagonista della serie: “Le persone, a volte, uccidono quelli che amano. Il cuore è un mistero, così dicono”. In seguito Lucifer pronuncia un'altra importante frase legata al tema della vita di coppia anche se dal significato meno sentimentale: “Non sono uno che fa caso ai sentimenti, di solito, ma mi sembri veramente stressata. Tutto ok? Vuoi, non lo so, ti va di parlarne... magari? O possiamo sempre fare sesso”.

Photo credit: FOX - Getty Images
Photo credit: FOX - Getty Images

Le citazioni di Lucifer che hanno conquistato anche il pubblico italiano

Lucifer Morningstar ha conquistato gli spettatori per il suo essere bello e misterioso, ma allo stesso tempo con un gran carisma che in molti casi lo rende anche particolarmente persuasivo. In tutte le quattro stagioni finora andate in onda, il denominatore comune è lo stupore dei personaggi nel sentire il nome di Lucifer. Emblematico è il dialogo tra Chloe e lo stesso Lucifer: “Lucifer Morningstar... è tipo un nome d'arte?”, chiede la ragazza. Risponde Lucifer: “Temo di no, me l'ha dato Dio. Sai, mi sembra di conoscerti. Ci siamo mai incontrati?”. “Sì, cinque minuti fa”, replica Chloe.

Il buono e saggio Amenadiel, fratello di Lucifer, compare già nel primo episodio: il suo obiettivo è ben preciso, cioè quello di riportare Lucifer in Paradiso per volere del loro padre, Dio. Tra i due, quindi, si innesca un continuo tira e molla, con Lucifer che ogni volta ha la meglio grazie al suo sarcasmo. “E' stato richiesto il tuo ritorno negli Inferi”, dice Amenadiel rivolgendosi al fratello. “Oh, bene, ok. Fammi controllare l'agenda. Sì, ecco qui. Dal 7 di giammai fino al 15 di non se parla proprio, va bene, per voi? Senti, ricorda a papà che ho lasciato l'Inferno, perché ero stufo di prendere parte alla sua recita”.

La persuasione è una delle qualità esercitate da Lucifer, si tratta di un pregio molto importante che è molto utile anche a Chloe durante le indagini. “La gente mi racconta delle cose” afferma Lucifer. “Ti dicono delle cose – risponde Chloe – ti confessano i loro peccati come se niente fosse”. Ma Lucifer replica: “No, non i peccati. Non ho potere su quelli, dovrei avere un permesso speciale. Io faccio emergere i desideri proibiti delle persone. Più un umano è semplice, più è facile. Più è complesso, più diventa interessante ed eccitante. Ma non i peccati, quelli dipendono da voi umani”.

Photo credit: FOX - Getty Images
Photo credit: FOX - Getty Images

Le frasi più divertenti della serie Lucifer

La serie televisiva ha conquistato il pubblico anche e soprattutto per le sue battute divertenti. Tra queste c'è anche una barzelletta, raccontata da Chloe Decker: “Un tizio va dallo psichiatra e gli dice: dottore, deve aiutarmi, mio fratello è pazzo. Si crede una gallina. E il dottore: perché non lo fa rinchiudere? E il tizio: sa lo farei... è che mi servono le uova”. Esilarante è anche una frase di Lucifer Morningstar che si rivolge a Chloe: “E' stato incredibile. Musicale. Poetico. Eravamo come fish and chips, sale e pepe, modaioli e snob”. Altrettanto divertente è anche la battuta pronunciata da Chloe Decker nei confronti di Lucifer: "Il tuo aiuto mi serve quanto una terza tetta! Aspetta... Non dire niente. Mi sono pentita appena te l'ho detto".

Molto divertente è anche il dialogo tra un poliziotto e Lucifer, fermato per aver superato il limite di velocità mentre si trovava alla guida della sua auto. “Sa perché l'ho fermata?”, dice il poliziotto. “Beh, ha sentito il bisogno di esercitare i suoi pochi poteri per punirmi per eccesso di velocità. Va bene, la capisco. Anche a me piace punire la gente. O almeno mi piaceva”. Per non parlare di questo dialogo tra Chloe e Lucifer: “Vuole dirmi una cosa? Perché la ragazza è morta sotto a una pioggia di proiettili e lei non ha nemmeno un graffio... Interessante non crede?”, chiede la ragazza. Pronta la risposta di Lucifer: “Vantaggi dell'immortalità”. “Immortalità? Ma certo. Si scrive con una M o due? Non lo ricordo mai”.

Nel corso della serie, infine, Lucifer conosce Trixie. Lei lo adora, anche se lui sarebbe pronto a darla in pasto ai leoni se necessario. “Io mi chiamo Beatrice, ma tutti mi chiamano Trixie”, dice la bambina rivolgendosi all'uomo. E lui: “Un nome da prostituta”. “E che cos'è?”, chiede la bambina. Pronta la replica di Lucifer: “Chiedilo a tua madre”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli