Le location dove è stata girata la quarta stagione di The Crown

Di Vittoria Meloni
·4 minuto per la lettura
Photo credit: Geography Photos - Getty Images
Photo credit: Geography Photos - Getty Images

From Harper's BAZAAR

Da Balmoral a Windsor, attraversando Buckingham Palace e Highgrove. Il viaggio che la nuova stagione di The Crown offre agli spettatori attraversa il Regno Unito in lungo e in largo per insinuarsi sempre di più nella vita privata e segreta della famiglia di monarchi più famosa al mondo. Sono queste dunque le elegantissime dimore che hanno fatto da sfondo alle vicende di questa stagione, ricoprendo il ruolo delle residenze reali preferite dalla stirpe Windsor.

Burghley House, Lincolnshire

Windsor Castle

Già apparsa in Orgoglio e Pregiudizio (2005) nei panni di Rosings Park, spettacolare dimora di Lady Catherine de Bourgh, Burghley House diventa per la quarta stagione di The Crown interprete perfetta per il tanto amato Castello di Windsor. Dimora in stile Tudor costruita da William Cecil, Lord High Treasurer della Regina Elisabetta I nel XVI secolo, è un incredibile esempio di architettura elisabettiana. Guglie, cupole, soffitti decorati e camini, sorprendono gli ospiti mentre i parchi e giardini progettati da Capability Brown, offrono un angolo di pace e ristoro.

Somerleyton Hall, Suffolk

Sandringham Estate

Nelle stagioni precedenti interpretata da Englefield House, la residenza di proprietà Windsor da quattro secoli, dove la famiglia reale ama passare le festività natalizie è stata in questa stagione impersonata da Somerleyton Hall. Con una splendida facciata in pietra e mattoni rossi e 12 acri di parco e giardini (con una serra progettata dall'architetto del Palazzo di Cristallo e un labirinto) la dimora di campagna risale al 1600 circa. Ampiamente restaurata in epoca vittoriana, oggi conserva poche delle caratteristiche giacobine originali, tra cui il meraviglioso salone rivestito di pannelli di quercia.

Ardverikie House, Highlands scozzesi

Balmoral Castle (esterni)

Per rappresentare Balmoral, amatissima residenza scozzese della Regina Elisabetta II, è stata scelta anche per questa stagione Ardverikie House, dimora utilizzata tra l'altro recentemente anche per il nuovo film di James Bond No time to die. Situato sulle sponde del Loch Laggan, il castello ricostruito in seguito ad un incendi in perfetto stile baronale scozzese, appartenne a uno dei cortigiani più stretti del Principe Alberto.

Knebworth House, Hertfordshire

Balmoral Castle (interni)

Costriuita nel 1490, Knebworth House, come riporta Lonely Planet, è un'eccentrica ed elegantissima dimora a meno di un'ora e mezza da Londra. Con una biblioteca vittoriana e una sala da pranzo edoardianata, nel caso di The Crown la location è stata selezionata proprio per i suoi interni. In passato tuttavia sono stati gli suoi esterni a fare sfondo a molte pellicole (Wayne Manor in Batman del 1988 di Tim Burton per esempio) e dal 1974 anche ad incredibili concerti all'aperto.

Lancaster House, Wilton House, Goldsmiths Hall e Wrotham Park

Buckingham Palace (interni)

Per realizzare gli interni del Palazzo che ospita la Regina Elisabetta II, anche per la quarta stagione di The Crown, riporta il Telegraph, sono state scelte diverse dimore. Lancaster House ad esempio è una villa neoclassica londinese commissionata dal Duca di York nel 1825. Wilton House invece, è una residenza di campagna appartenuta ai Conti di Pembroke per 400 anni, apparsa anche in altri drammi d'epoca come Emma (2020), Orgoglio e pregiudizio (2005) e Sense and Sensibility (1995). Goldsmiths Hall è stata utilizzata per alcune scene, come quelle in cui Diana pattina felice prima del matrimonio per i corridoi del Palazzo Reale, mentre Wrotham Park è il luogo dove sono state girate le riprese delle udienze private della Regina con il Primo Ministro Thatcher.

Moor Park Mansion, Hertfordshire e Old Royal Naval College, Greenwich

Buckingham Palace (esterni)

Per le scene in esterna sono i due i luoghi principali selezionati dalla produzione per interpretare la parte di Buckingham Palace: Moor Park Mansion e l'Old Royal Naval College. Entrambi caratterizzati da un'architettura estremamente simile a quella del Palazzo londinese, i due hanno storie differenti. Moor Park Mansion è infatti una dimora risalente al 1923 in stile palladiano, pensata per essere una residenza privata. Il secondo edificio è invece stato progettato da Sir Christopher Wren, nel luogo che diede i natali ai Tudor, tra cui Enrico VIII, Maria I ed Elisabetta I.

Somerley House, Hampshire

Highgrove

Prima residenza di Carlo e Diana, acquistata dal Principe nel 1980, Highgrove è stata interpretata nella quarta stagione di The Crown da una dimora situata nel cuore dell'Hampshire, vicino alla New Forest. L'edificio del diciottesimo secolo è ancora oggi una residenza privata appartenente alla famiglia del conte di Normanton ed ha fatto anche da sfondo per l'adattamento tv del 1983 di Mansfield Park.