Le serie tv candidate per gli Oscar delle produzione televisive

·3 minuto per la lettura
emmy-awards-2021-nominations
emmy-awards-2021-nominations

Svelate le nominations degli Emmy Awards 2021. I premi più importanti per le produzioni televisive quest’anno giungono alle 73° edizione. Le premiazioni avverranno il 19 settembre prossimo.

Emmy Awards 2021: le nominations

Sono state annunciate le nominations degli Emmy Awards, i principali premi americani per le produzioni televisive. Giunti alla 73esima edizione, la premiazione con i vincitori delle 24 categorie si svolgerà il 19 settembre prossimo. Tra le lista si evince un profondo scontro tra due colossi, produttori di serie tv e non solo: Netflix e Hbo. Tra i titoli più conosciuti troviamo The Crown, La regina di scacchi, Bridgerton e Emily in Paris. Parecchie le critiche ricevute per la nominations di quest’ultima serie televisiva di Netflix, reputata da molti come troppo “commerciale”.

Emmy Awards 2021 nominations principali: serie tv

Miglior serie tv drama

The Boys (Amazon Prime Video)
Bridgerton (Netflix)
The Crown (Netflix)
The Handmaid’s Tale (Hulu)
Lovecraft Country (HBO)
The Mandalorian (Disney Plus)
Pose (FX)
This Is Us (NBC)

Miglior serie tv comedy

Black-ish (ABC)
Cobra Kai (Netflix)
Emily in Paris (Netflix)
Hacks (HBO Max)
L’assistente di volo (HBO Max)
Il metodo Kominsky (Netflix)
Pen15 (Hulu)
Ted Lasso (Apple TV Plus)

Miglior miniserie

I May Destroy You (HBO)
Omicidio a Easttown (HBO)
La regina degli scacchi (Netflix)
The Underground Railroad (Amazon Prime Video)
WandaVision (Disney Plus)

Emmy Awards 2021 nominations principali: miglior attori

Miglior attore protagonista di una serie tv drama

Sterling K. Brown (This Is Us)
Jonathan Majors (Lovecraft Country)
Josh O’Connor (The Crown)
Regé-Jean Page (Bridgerton)
Billy Porter (Pose)
Matthew Rhys (Perry Mason)

Miglior attrice protagonista di una serie tv drama

Uzo Aduba (In Treatment)
Olivia Colman (The Crown)
Emma Corrin (The Crown)
Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale)
Mj Rodriguez (Pose)
Jurnee Smollett (Lovecraft Country)

Miglior attore protagonista di una serie tv comedy

Anthony Anderson (Black-ish)
Michael Douglas (The Kominsky Method)
William H. Macy (Shameless)
Jason Sudeikis (Ted Lasso)
Kenan Thompson (Kenan)

Miglior attrice protagonista di una serie tv comedy

Aidy Bryant (Shrill)
Kaley Cuoco (L’assistente di volo)
Alison Janney (Mom)
Tracee Ellis Ross (Black-ish)
Jean Smart (Hacks)

Miglior attore protagonista di una miniserie

Paul Bettany (WandaVision)
Hugh Grant (The Undoing)
Ewan McGregor (Halston)
Lin-Manuel Miranda (Hamilton)
Leslie Odom Jr. (Hamilton)

Miglior attrice protagonista di una miniserie
Michaela Coel (I May Destroy You)
Cynthia Erivo (Genius: Aretha)
Elizabeth Olsen (WandaVision)
Anya Taylor-Joy (La regina degli scacchi)
Kate Winslet (Omicidio a Easttown)

Miglior attore non protagonista di una serie tv drama

Giancarlo Esposito, The Mandalorian
O-T Fagbenle, The Handmaid’s Tale
John Lithgow, Perry Mason
Tobias Menzies, The Crown
Max Minghella, The Handmaid’s Tale
Chris Sullivan, This is Us
Bradley Whitford, The Handmaid’s Tale
Michael Kenneth Williams, Lovecraft Country

Miglior attrice non protagonista di una serie tv drama

Gillian Anderson, The Crown
Helena Bonham Carter, The Crown
Madeline Brewer, The Handmaid’s Tale
Ann Dowd, The Handmaid’s Tale
Aunjanue Ellis, Lovecraft Country
Emerald Fennell, The Crown
Yvonne Strahovski, The Handmaid’s Tale
Samira Wiley, The Handmaid’s Tale

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli