Le tendenze moda più cercate (e comprate) del 2020

Di Anna Maria Giano
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images

From Esquire

Per anni abbiamo vissuto con poche ma fondamentali certezze in merito alle tendenze di menswear. Sì allo street style, via libera al mood nostalgico anni 90, mentre categorico era il no a ciabatte anche solo per stare in casa. Il 2020 ha ribaltato la nostra vita e con essa le nostre convinzioni, portandoci a riconsiderare il nostro guardaroba e le nostre scelte di stile. Soprattutto in merito alle calzature, StockX, fra le più importanti piattaforme di reselling al mondo, ha registrato un'inversione di rotta nei gusti dei consumatori, che oltre a riscoprire vecchie glorie come le Crocs, hanno detronizzato le apparentemente incrollabili Yeezy dal loro ruolo di scarpe più vendute. A completare il tutto, 823mila euro spesi per acquistare mascherine. Ecco quindi le più importanti tendenze del 2020, fra curiosità sorprendenti e inevitabili pronostici per il 2021.

Nike batte Adidas dopo 5 anni

Le Yeezy hanno conquistato il podio di sneaker più vendute per ben 5 anni, un vanto cui dovranno rinunciare per questo 2020 in favore delle vittoriose Nike. Gli utenti di StockX hanno infatti ricercato (e acquistato) con maggiore assiduità modelli Jordan, soppiantando la linea di Kanye West che si trova terza con la sua 350 V2 Vinder, preceduta dalle Air Jordan 13 Retro Flint e Air Jordan 1 Retro High Black Game Royal Toe.

Le Nike Dunk sono le sneakers più cercate del 2020

In rapida ascesa è l'indice di gradimento per le Nike Dunk, la cui silhouette ha definitivamente convinto i fanatici dello skate che nel 2020 hanno speso ben 45 milioni di euro per accaparrarsi le diverse edizioni. La più amata in assoluto è però la Nike SB Dunk Low Travis Scott, rivenduta per 1.300 euro rispetto ai 150 euro del suo valore di retail. Come se non bastasse, il 99% dei tutte le SB Dunks presenti su StockX è stato rivenduto a un prezzo nettamente più elevato di quello originale, con una base di partenza superiore di ben 4 volte la cifra iniziale.

Le Jordan 1 Mids conquistano gli appassionati

Le Jordan High con design a collo alto sono certamente le favorite della scuderia Nike, ma nel 2020 anche la loro versione più sottovalutata, la Jordan 1 Mids, ha vissuto il suo momento di gloria. Rispetto all'anno precedente, gli acquisti del modello hanno visto un incremento del 200%, un risultato eccezionale che apre le porte al futuro ritorno delle silhouette mid-top. L'edizione più venduta? Le Jordan 1 Mid Chicago Toe, nate come scarpe da basket e divenute icone dello street style, ispirate al primo modello di sneakers indossato da Michael Jordan nel 1984.

Il ritorno delle Crocs nel 2020

Credevamo di non poter più assistere a un simile ritorno, eppure le Crocs sono rientrate a pieno titolo nei nostri guardaroba, registrando una crescita di vendite del 750%. Un dato già numericamente impressionante, ma ancor più sconvolgente è il pensare che si tratta proprio delle mitiche ciabatte in gomma, amate e odiate come pochi accessori nella storia.

Dall'inizio dell'anno, il prezzo medio di un modello è stato venduto con un incremento dell'80% rispetto al valore originale, riportando nei mesi successivi una tendenza sempre ascendente. Oltre alle Crocs, anche altri brand di ciabatte e slider hanno fatto faville aumentando le richieste del 400% in confronto allo scorso anno, fra cui spicca Yeezy con le sue Slide Earth Brown.