Le trecce sui capelli di Alice Pagani saranno i nostri gioielli alternativi dell'inverno 2021

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

Non romantiche, non classiche e in pieno stile Ophelia Millaiss. Le trecce sui capelli di Alice Pagani sono i gioielli alternativi dell'inverno che porteremo anche in primavera per sentirci un po' ribelli e un po' nostalgiche degli anni 90, in un connubio di tendenze assolutamente perfetto per merito anche del taglio medio con le onde. Curiosa?

Impegnata, impegnatissima, Alice Pagani che vedremo in Non mi uccidere di Andrea De Sica diventa - ancora - testimonial di BVLGARI e per la promozione della linea di gioielli Serpenti Viper posa con un outfit forte, sui toni nel nero dalla blusa alle unghie, corredandolo con un'acconciatura particolare che attira l'occhio. Si tratta di due mini trecce create con le ciocche frontali che ricordano lo stile boxeur, con riga centrale che rende ancora più evidente l'inclinazione verso l'esterno delle micro braids. Hai notato poi le ciocche verdi di Alice che fanno capolino tra gli intrecci? Come ti abbiamo raccontato, questo colore è una novità sulla sua chioma della collega di Benedetta Porcaroli ed è stato creato da un'amica!

Abbiamo chiesto a Mirco Frisenda, owner di IEUU Hair and Beauty di Milano e formatore per ghd italia, un commento a caldo sull'acconciatura con le trecce particolari di Alice Pagani e un consiglio su come replicarle. "Un look di tendenza a 360°, dall'effetto wet trendy visto da Versace alle trecce, abbinato ad un altro must-have di questa stagione, le braids. Queste due trecce attaccate sono semplici da creare, anche grazie a quel tocco imperfetto che vediamo sulla riga e da la sensazione positiva del DYI". Benissimo, siamo pronte a sperimentare con pettine, forcine ed elastici. "Partiamo prendendo una ciocca di capelli frontali, la dividiamo in tre e creiamo una treccia al contrario, facendo passare queste mini ciocche una sotto l'altra e alimentandole da sotto. Cosa significa? Significa che rendiamo la treccia più grande prendendo e incorporandola ad un'altra ciocca di capelli dall'area che abbiamo selezionato per creare l'acconciatura. Passandole da sotto si crea l'effetto sovrapposto che vediamo nella foto ed è decisamente cool!". Piccoli movimenti precisi, quindi, su un'area ben definita da trattare "al contrario" rispetto ad una normale treccia. Frisenda continua: "Il resto dei capelli è lasciato naturale, con un leggero movimento creato con il ferro, e poi un finish brillante dato da un siero o una mousse" quindi oltre a servirci di elastici per bloccare l'acconciatura a metà testa, possiamo dare una finitura brillante con un prodotto ad hoc e siamo pronte per i selfie. Ready, set, go.